Il GdP ci ricasca

Di

Il duo Pisani-GdP si diletta da anni nel fare cosiddetti sondaggi pre elettorali che, a posteriori, si sono sempre rivelati una sorta di previsione da calendario di Frate Indovino. Chi vuole crederci può farlo e da noi, al contrario di altri paesi, non vi sono regole che impongono criteri di scientificità ai sondaggisti e la pubblicazione dei metodi di rilevamento.

Con il primo sondaggio-proiezione sul voto comunale di Bellinzona ecco però ripetersi il clamoroso errore visto in occasione delle ultime elezioni federali. Già allora, indicando la ripartizione dei seggi sulla base dei dati da loro stessi ipotizzati, si erano infatti clamorosamente sbagliati nel banale calcolo della ripartizione dei seggi in palio (quello che può fare chiunque di noi senza particolari doti matematiche). Ora ci ricascano nel commento in cui, data una certa proiezione, ipotizzano che la lista Unità di sinistra-Verdi (data al 24%) vedrebbe insidiato il secondo seggio qualora la coalizione Lega-UDC-Noce raggiungesse una medesima percentuale. Il giornalista non si accorge però che, se si verificasse tale scenario, applicando la semplice formuletta matematica di ripartizione, altrettanto a rischio sarebbe il terzo seggio del PLR (dato al 36%). La politica è opinione, ma la matematica non ancora (per chi ha fatto le elementari il concetto è così riassumibile: 36:3 = 24:2).

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!