L’incredibile Donald Trump

Di

Alcuni giorni fa Donald Trump ha chiuso le porte degli Stati Uniti a 7 Paesi musulmani: Iran, Yemen, Somalia, Sudan, Siria e Libia per un periodo di novanta giorni. Il decreto non riguarda l’Arabia Saudita, che come noto incarna e promuove il fondamentalismo musulmano più estremo ed è il maggior finanziatore dei gruppi terroristici Sunniti. 15 terroristi dell’11 Settembre provenivano dal Regno saudita, 2 dagli Emirati e uno dall’Egitto. Incredibile ma vero: neppure questi altri due Paesi sono colpiti dal divieto d’entrata!

Il professore di diritto Richard W. Painter dell’Università del Minnesota ritiene che il particolare trattamento di favore sia dovuto alle buone relazioni di affari che Trump continua a intrattenere con queste nazioni. Secondo dati ufficiali sauditi il Gruppo Trump possiede diverse imprese in Arabia Saudita e due anche in Egitto.

È noto che eventuali misure contro il regno saudita potrebbero colpire duramente l’economia statunitense. Quando nel 2016 il congresso americano accettò un progetto di legge che permetteva ai parenti delle vittime dell’11/9 il diritto di chiedere risarcimenti all’Arabia Saudita, i sovrani sunniti minacciarono gli Stati Uniti di vendere le obbligazioni di stato americane in loro possesso. Si tratterebbe di 750 miliardi di dollari.

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!