Emmanuel Macron primo, Le Pen con lui al ballottaggio

Di

I cittadini francesi non hanno raccolto l’accorato invito di Lorenzo Quadri ed Eugène Delacroix può smettere di girarsi nella tomba, dopo aver visto sul Mattino di oggi Marine Le Pen e le bandiere leghiste sovrapposte al suo “Libertà che guida il popolo”: la candidata per mesi favoritissima al primo turno per le presidenziali, Marine Le Pen appunto, ha confermato il suo calo finendo addirittura seconda dietro Emmanuel Macron.

I due partiti storici, PS e Républicains, hanno già offerto il loro convinto appoggio a Macron (alle 21:00 accreditato di quasi il 24% dei consensi) in vista del secondo turno dove, come nel 2002, i francesi saranno chiamati a fare una scelta: la tradizione secolare repubblicana o il buio della regressione politica, sociale, economica e morale.

Tra due settimane, il 7 maggio, avremo il verdetto.

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!