“Ora sono un uomo”

Di

Ha barba e baffi.
la maglietta bianca che indossa
risalta il nero dei suoi occhi seri.
è basso, ma non ci faccio tanto caso.
ogni frase che esce dalla sua bocca mi viene tradotta in inglese da un suo amico, che non gli toglie il braccio dalle spalle, nemmeno per un momento.

-in Bulgaria sono cattivi.
mi tenevano in quattro
e il quinto mi picchiava qui.

mi indica lo sterno. è un punto che so essere tra i più dolorosi, quando colpito

-a un certo punto ho visto nero e quando mi sono svegliato avevo dei buchi nella testa.

me la porge e io cerco con le dita le cicatrici nei suoi capelli, ne trovo tre.
chiede il telefono al suo amico, che glielo pone, senza privarlo dell’abbraccio mantenuto fino a quel momento.
apre il suo profilo fb e mi mostra la foto
di un ragazzino bellissimo, neanche adolescente, un po’ tamarro, sorridente.

indica, con un dito che mi sembra rotto, quel bel ragazzino e mi dice, finalmente in inglese

-questo sono io prima della Bulgaria. ero bello, no?

si, lo era.

-e questo sono io dopo la Bulgaria.

aggiunge, spostando il dito (si, è proprio rotto) su di sé.

-è passato solo un anno.
ora ne ho 13.
sono cresciuto in fretta.

arranco con un complimento,
sperando di vedere un sorriso
-comunque la barba ti dona.
sembri un uomo grande.

sorride, ma più per farmi un favore.
-ora lo sono.

Nevia Elezovic

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!