“L’umanità allo specchio”

Di

Ci siamo fatti piacere il pesce crudo, le o-bag e le canzoni di Fragola. Ci siamo fatti piacere le giornate delle mamme-dei padri -dei figli-dei nonni-dei gay-della famiglia-delle spose-dei single-ecc.. e le serate vip coi tronisti di Maria. Ci siamo fatti piacere le fashion blogger e gli outfit delle fashion blogger che copiamo pari-pari , anche se i nostri sono MadeinChina, che tanto in foto non si vede.
Ci siamo fatti piacere le Steve Madden e persino le Jeffrey Campbell, che nemmeno al piede della Middleton acquisterebbero dignità. Ci siamo fatti piacere gli aperi-qualsiasicosa, creando neologismi che Zingarelli non la finisce più di fare ristampe.
Ci siamo fatti piacere chi non ci piace ma ci fa comodo, chi ci sta sulle palle ma ci dà da mangiare, chi vorremmo far schiattare ma ci tocca riverire.
Ci siamo fatti piacere la cucina “stellata”che ci lascia morti di fame (in tutti i sensi) e le stelle di Swarovski nei jeans di Elisabetta Franchi, anche se ci tocca il sacrificio di non poggiare mai il culo sulla sedia che se salta un brillantino sono duecento euro al vento.
Ci siamo fatti piacere chi ci segue su Facebook che “anche se il tizio sembra un po’ un coglione mi mette i like quindi tanto coglione non dev’essere”.
Ci siamo fatti piacere anche i ricordi di Facebook, vabbè quello forse perché sono molto meglio dei ricordi reali.
Ci siamo fatti piacere mode che non ci rispecchiano, gusti che non ci soddisfano, scelte che non ci gratificano, gesti che non ci appartengono.
Ci siamo fatti piacere la merda e la sfoggiamo. Tanto nessuno respira, nessuno assaggia, nessuno gusta, conta solo venire bene in foto e dire che è cioccolata di Modica.

Alice Sgroi

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!