Bufala del Corriere, il grafico è di un blog di ultradestra tedesco

Di

Il 18 aprile 2017, a corredo di un articolo intitolato “Haben sie je über Integrationsprobleme von Polen in Berlin gelesen?” (potete cliccare qui e scendere fino all’articolo) il blog di estrema destra tedesco “Islamnixgut” ha pubblicato un grafico molto interessante.

Grafico del sito Islamnixgut, 18/4/2017

Vi ricorda qualcosa? È lo stesso identico grafico che, secondo il presunto scoop del Corriere del Ticino del 20 giugno 2017, la BKA (Polizia criminale federale tedesca) aveva fatto per spiegare come, da quando Angela Merkel ha aperto i confini ai migranti, i casi di terrorismo si fossero moltiplicati.

Documenti (presunti) della BKA, CdT del 20/6/2017

Molto strano. Perché la BKA avrebbe dovuto rendere “Streng geheim” (top secret) un grafico pubblicato da un blog xenofobo e di ultradestra? Perché avrebbe dovuto usare un grafico ottenuto grazie a una semplice addizione di dati trovati su una pagina di Wikipedia e non alle proprie statistiche? Ma soprattutto: perché la BKA avrebbe dovuto pubblicare un grafico dove non è indicato cosa misura l’ordinata?

Già immaginiamo la possibile replica del Corriere, cioè che magari erano comunque file della BKA già disponibili e loro li hanno ripresi. No, non è così: il grafico su cui si basa tutta la bufala del Corriere del Ticino è stato fatto artigianalmente, usando Wikipedia, da un blog di estrema destra. Basta andare su Google immagini, digitare il titolo del documento (presunto) della BKA per verificarne l’origine.

Ogni giorno la bufala diventa più grande, e ogni giorno è sempre più assordante il silenzio del Corriere. Cos’altro bisogna scoprire prima che escano dal silenzio, ammettano la topica e chiedano scusa?

[j.sc]

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!