A Dillena difetta la memoria

Di

Giancarlo Dillena ama la civica e si batte affinché diventi materia scolastica a sé stante. Con il suo solito slancio non si limita ad esaltarne le virtù; deve cedere al cliché del docente di sinistra lazzarone che non la vuole. E’ troppo forte la tentazione!

Nella foga si è poi lasciato scappare una autentica bestialità scrivendo che:

L’insegnamento della civica viene spesso associato alla democrazia diretta, cui parecchi guardano con malcelata diffidenza. Da sinistra, poiché raramente in questa sede le sue attese sono premiate dalle urne.”

Chiunque abbia un minimo di conoscenza sulla storia politica svizzera sa benissimo che è esattamente il contrario. La Sinistra e il Partito Socialista in particolare, hanno saputo e potuto combattere e vincere battaglie epocali proprio grazie agli strumenti della democrazia diretta. Da sempre nettamente minoritari, hanno contribuito in modo sostanziale a creare il sistema sociale svizzero e ad affermare una serie di diritti dei più deboli. 
Con i referendum hanno spesso bloccato decisioni gradite alla schiacciante maggioranza parlamentare di centro-destra. Con le iniziative popolari (a volte provando e riprovando con tenacia) hanno raggiunto obiettivi strategici ottenendo il sostegno popolare malgrado la potenza elettorale ed economica del fronte tradizionalista. 
Nessuna forza politica svizzera ha mai saputo fare un tale uso della democrazia diretta. Neppure il tribuno Blocher, che ci ha seriamente provato, ha avuto altrettanta fortuna.

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!