Bertoli e Zali, stessa faccia…

Di

La sonda Cassini è arrivata su Saturno? Merito della Lega. La criminalità in Indonesia è crollata negli ultimi due anni? Merito della Lega. La vittoria di Cesare sui Galli? Merito della Lega. Impressionante la capacità degli amici legaioli nel prendersi i meriti di qualunque cosa possa procurare loro un vantaggio.

La totale mancanza di onestà intellettuale e la spregiudicatezza che contraddistingue la cricca di via Monte Boglia non stupisce, l’etica sta alla Lega come un cammello a una Ferrari. In un articolo domenicale, il giornale leghista dà a Zali e a Frapolli il merito di aver risolto il problema ARL. Certo, come aveva risolto Zali, sempre secondo loro, quello della Navigazione Lago Maggiore. Finito il polverone sulle ARL, con le dimissioni del direttore Curzio Bernasconi e le scuse al consigliere Bertoli di Enea Petrini, membro del Cda in quota Lega, la cosa sembrava sopita. Ma ora il pavoneggiarsi del gallinaccio leghista impone alcune precisazioni:

Le ARL si sono sempre opposte a mischiare il trasporto speciale allievi con le corse di linea, come vorrebbe il DECS per un semplice motivo: le corse speciali costano e rendono di più.

Per usare le linee di trasporto pubblico il DECS deve avere l’accordo dell’Ufficio federale dei trasporti e del Dipartimento del territorio (Zali), che è competente per i trasporti pubblici. Se no il DECS deve organizzare trasporti scolastici speciali, più costosi. Teniamo presente, oltretutto, che con le corse di linea i ragazzi avrebbero diritto all’abbonamento Arcobaleno valevole anche durante il week end.

Nel caso delle medie di Pregassona, il DECS non è mai riuscito a usare le linee di trasporto pubblico, perché ARL non voleva e perché il DT non ha voluto/potuto insistere. Grazie al concorso del 2017, che per Pregassona ha escluso ARL per mancanza di contratto collettivo, e grazie al noto braccio di ferro di fine agosto gestito dal DECS, ARL ha liquidato il direttore ed è oggi pronta a trattare con DT e DECS per i trasporti scolastici mediante la linea di trasporto pubblico e per un costo del trasporto pubblico più ragionevole. DT e DECS hanno lavorato assieme per ottenere un risultato a favore della comunità, non ancora definito ma probabile.

Un’ultima cosa, come da risposta a un’interrogazione parlamentare di Matteo Quadranti, mettendo a concorso i trasporti speciali ritenuti troppo cari, il DECS ha fatto risparmiare oltre un milione di franchi al Cantone. Mika male kompagno Bertoli.

Il giornale leghista non è del tutto bugiardo. Zali ha un merito, quello di avere lavorato, e bene, con Manuele Bertoli. Ma d’altronde, come diceva Petrini, Zali è un ministro socialista…

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!