“Siamo noi, siete voi, siamo tutti”

Pubblicità

Di

No Billag = No SSR/RSI = depauperare, anzi, cancellare un laboratorio in cui da sempre convivono persone che nella loro diversità appunto convivono producendo, informando, divertendo, anche annoiando un po’, raccontando e offrendo spunti di riflessioni a volte sorprendenti È lo specchio della società, nel bene o nel male, che piaccia o meno. Vanto colleghi di destra e di sinistra, di centro ma anche di sopra e di sotto.

Comunisti che si ostinano a mangiar bambini, leghisti ruspanti, cattolici osservanti, protestanti o atei, moderati e anarchici. Ma anche apartitici e apolitici; simpatici e non, ansiosi, ossessivi o “sboroni”, per non parlare dei rompicoglioni. Convivono nonostante le diversità culturali, razziali, ideologiche, le fedi, anche sportive, gli orientamenti sessuali, caratteriali e l’anagrafe. Etero e non, crudisti, vegani, vegetariani, astemi (!), hooligans e nerd; intellettuali e cazzoni, confusi & felici, animalisti e chi divora ogni creatura che vola, nuota, bruca o scorrazza a 4 zampe. Per non parlare dei gusti musicali, cinematografici e degli hobbies. Si discute, si legna, si litiga, ci si rispetta e ci si ama pure. Nascono amori, estivi e non, e nascono figli. Ma anche idee, progetti e programmi.

Ma in questo mare magnum di preziose e fisiologiche diversità, quando un microfono si accende o la lucina rossa della telecamera blinka il rispetto, la professionalità, la coscienza, la passione si fondono in un corpo solo, in un magma vibrante che permette a tutti di vedere, ascoltare e leggere. Tutto si fonde ma nulla si confonde di quel bagaglio umano che ognuno di noi si porta appresso. Ed è, ripeto, lo specchio, a volte anche deformato perché gli errori si compiono, della società, delle comunità di riferimento. Perché ne siamo i figli (come tutti, anche delle stelle. Cit.). Della Gente, del Pubblico che rimane, come giusto che sia, il riferimento unico e costante. Che siamo noi, che siete Voi, che siamo Tutti. Amen.

Gian Luca Verga

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!