Il cuore pieno

Pubblicità

Di
“Mio fratello riusciva a mandarmi cento euro, ogni tanto.
Ma sai, in quel gruppo di persone, io ero l’unico con qualche soldo.
Agli altri nessuno mandava nulla. Si doveva mangiare.
Avere la pancia vuota per così tanto tempo è una cosa molto brutta.
Allora compravo cibo per tutti,con quel che avevo, riuscivo a far mangiare una cinquantina di persone.
È vero, la pancia non era mai piena, ma il cuore si”Anni 15, afghano, non accompagnato,
conosciuto alle baracche in Serbia,
ora richiedente d’asilo in Svizzera.Non abbiamo che da imparare.Nevia Elezovic

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!