Insegnate alle vostre figlie a essere indipendenti

Pubblicità

Di

Non ho mai provato tanto schifo per l’uomo fino a quando Facebook mi si è riempito di #MeToo. Per l’amor di Dio, è giusto parlare di molestie ed è importante che chi subisce questo tipo di violenze si senta appoggiato dal resto del mondo.

Però c’è una cosa da dire, io conosco uomini fantastici, che amano le donne, le rispettano e le vogliono vedere felici. Ci sono tanti uomini che non si permetterebbero mai di picchiare, stuprare, insultare o umiliare una donna. Io sono fortunata e al mio fianco ho un uomo così.
Parliamo anche di loro, perchè ci sono e non sono pochi.

Per favore, insegnate alle vostre figlie ad essere indipendenti. Insegnate loro che un uomo che picchia, insulta e umilia non è un uomo. Insegnate alle vostre figlie che si può stare bene anche da sole, e che non è necessario avere uno stronzo al proprio fianco. Insegnateglielo esattamente come si fa con i bambini, dimostrandoglielo. Insegnate invece ai vostri figli che un vero uomo non fa del male a nessuno e che il rispetto verso il prossimo è la cosa più importante che possano imparare. Non fatelo mentre vostro marito non vi lascia uscire di casa, vi controlla il telefonino o non vi lascia indossare un vestito perchè troppo corto.
Non insegnate ai vostri figli che li sgridate perchè gli volete bene, insegnategli che voi li abbracciate perchè gli volete bene.
Scrivere “Me too” sulle bacheche non cambierà le cose, siate un esempio.
Siate per gli altri l’esempio che avreste voluto per voi stessi, in questo modo cambierete il mondo.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!