Ermotti, un ragazzo d’Oro!

Il CEO di UBS in una serata a Collina d’Oro tira fuori il meglio del suo repertorio

Di

Maristella Polli, presidente del PLR di Collina d’Oro, un anno fa dichiarava in un’intervista  a TIO: “Non siamo solo un Comune per ricchi.”

Verissimo.

Si chiama Collina d’Oro perché ci sono le favelas e i poveri, sono talmente rari che se li passano da una famiglia all’altra per farli vedere ai figli.  

Una collinetta sopra Lugano con un moltiplicatore fiscale del 65% e un tasso di ricchi che se fosse glucosio ci muore uno squadrone di diabetici.

Il PLR di Collina d’Oro, dicevamo, ha organizzato un dibattito con Sergio Ermotti, CEO di UBS, l’uomo da 14 milioni di stipendio l’anno. Uno che alla povertà sta come un cappotto a una gallina.

Ma Collina d’Oro non è un Comune per ricchi e il PLR del comune è una sezione umana e caritatevole, probabilmente sono talmente gentili da gettare le ossa di pollo ai pezzenti dalle finestre.

Lo so, ho colorito un po’ la cosa, ma a volte mi monta il crimine quando penso alla crisi che attanaglia migliaia di persone e vedo questi eventi sbattuti in faccia alla gente, veri schiaffi alla povertà.

Ermotti ha dato il meglio di se stesso, roba da far sembrare Briatore il direttore della Caritas. Per quelli come il golden boy Ermotti  le persone sono flussi di materiale umano da spostare a destra e sinistra, da sacrificare se necessita sull’altare del vitello d’oro. Per Ermotti il Consiglio Federale è ancora troppo a sinistra (leggi qui), che tra un po’ vedremo Cassis sventolare la bandiera rossa sul cupolone di Palazzo Federale. Ermotti è quello che ci dice serafico che anche se abbiamo salvato anni fa UBS per non farla fallire, un domani probabilmente se ne andranno dalla Svizzera, che ci volete fare, c’est la vie! (leggi qui)

Le perle di Sergio Ermotti, durante la serata del PLR di Collina d’Oro sono state:

C’è un po’ un abuso democrazia diretta tra i partiti di Governo”

“Se si è al Governo, e si porta avanti una politica di collegialità, non si può poi fare l’esatto contrario utilizzando con così tanta facilità lo strumento dell’iniziativa popolare”

“Mi spiace essere schietto, ma a una persona di 35 anni dobbiamo dire che lavorerà fino a 70 o 72 anni.”

Questa è una certa finanza di oggi, quella con cui va a braccetto una frangia cospicua del Partitone. Troppa democrazia e a lavorare fino a 70 anni. Ermotti, proprio un ragazzo d’Oro.

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!