Stiamo morendo

Di

Chiediamo al nostro Governo di intervenire con misure più serie e tempestive per evitare di dover contare i nostri morti e i nostri malati (è di questi giorni la statistica che attesta 150 morti nel solo Ticino e, a livello mondiale , 9 milioni i decessi ogni anno per l’inquinamento, causa principale di mortalità!).

Siamo a fine ottobre, da quasi due mesi non piove, le temperature sono molto al di sopra della norma, si toccano ancora i 23 gradi: il cambiamento climatico è ormai in atto a livello globale, e nel Mendrisiotto i valori di polveri fini e finissime hanno già raggiunto dei picchi pericolosissimi: 170 ug/m3, vale a dire più di tre volte i limiti superabili una sola volta l’anno. Dal 16 ottobre a oggi (29) abbiamo superato (a Chiasso e Mendrisio) per ben 7 volte il limite consentito. Sulle autostrade ticinesi abbiamo assistito inoltre ad un aumento del 4,2% di veicoli rispetto al 2014.
La misura di urgenza (minima, cioè 80 km/h in autostrada) è solo un cerotto, oltretutto, senza i dovuti controlli, non sempre è rispettata. Vogliamo seri interventi sulle vetture diesel (ormai verso la proibizione nelle grandi città europee) e, in generale, chiediamo che il Piano di Risanamento dell’Aria 2017-2026 (a proposito, a che punto è?) venga rispettato e che quindi finalmente si possano raggiungere gli obbiettivi che lo stesso si pone!

Cittadini del Mendrisiotto.

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!