Un gioco di carte sfida il muro di Trump

Pubblicità

I creatori del gioco “Carte contro l’umanità” lanciano la loro bizzarra campagna per salvare l’America: l’acquisto di terreni sul confine fra USA e Messico per ostacolare la costruzione del muro di Trump

Di

Cards Against Humanity (Carte contro l’Umanità ) è un gioco da tavolo con carte, che si autodefinisce: “Un gioco di società per persone orribili”. Lo svolgimento è semplice: un giocatore pesca da un mazzo di carte nere ponendo delle domande abbastanza imbarazzanti, a cui gli altri giocatori devono rispondere con le carte che hanno in mano, cercando di risultare delle brutte persone. Vince chi risponde a più domande nel modo più cinico o divertente. Lo humour nero e politicamente scorretto, dunque, è il filo conduttore del gioco, soprattutto quando a domande come “Cosa fece finire la mia passata relazione” arrivano risposte come “I Nazisti”, “Dio”, “Un’esplosione termonucleare”. E si può fare di peggio, come da esempio:

 

Recentemente, i creatori del gioco hanno lanciato una provocazione nei confronti dell’amministrazione Trump. Su un sito creato appositamente, essi dichiarano : “Il Governo è gestito da un cesso. Non abbiamo scelta, salveremo l’America”  invitando i sostenitori a donare 15 dollari per ricevere una serie di “Sorprese Salva – America”. Di queste, la prima è senz’altro la più eclatante e bizzarra: gli autori di Carte Contro l’Umanità hanno infatti acquistato diversi ettari di terreno al confine fra Stati Uniti e Messico, proprio nelle zone in cui dovrebbe passare il famoso muro annunciato da Trump, definito “un golem che ha paura dei messicani”. L’intento è quello di ostacolare, rendere assurdamente costosa per i contribuenti,  o impedire la costruzione del suddetto muro e la sua espansione, anche attraverso l’assunzione di uno stuolo di legali specializzati in esproprio: tramite le donazioni, gli utenti possono contribuire a finanziare l’estensione della proprietà, ricevendo in cambio una mappa dei terreni acquistati, nuove carte e un attestato di ringraziamento per aver partecipato alla battaglia contro Trump.

Non sappiamo se l’iniziativa dei creatori di Cards Against Humanity avrà successo: di sicuro c’è che Donald Trump, nelle sue assurde campagne, ha trovato a dargli battaglia qualcuno più fuori di testa di lui.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!