Criminalità di nuovo in calo

Pubblicità

Per il quinto anno consecutivo, diminuiscono i furti (-17%) e i furti con scasso (-29%), -36% di abitazioni svaligiate,(con addirittura una flessione del 76% in 4 anni). Merito del Norman? No, come dicevamo. Visto che è un trend che riguarda più di una quindicina di milioni di persone tra Svizzera e Lombardia

Di

Stranissimo che Gobbi, come fa di solito, non si sia preso il merito per la diminuzione dei crimini in Ticino. Il ministro leghista è astuto e pratico nell’avvantaggiarsi in queste situazioni, anche se alla base del successo non c’è lui.

D’altronde sarebbe ingiusto prendersela solo con Gobbi, quella di assumersi meriti è una partica corrente tra la dirigenza leghista, anzi, stupisce che qualcuno non si sia vantato di avere aiutato Elon Musk a sparare la sua Tesla nello spazio.

Parliamo, come ogni semestre, della statistica sulla criminalità. Un trend in discesa da diversi anni, sia in Svizzera che in Lombardia (leggi qui). Presumere che il Ticino, incuneato tra i due giganti, sia artefice di questo miglioramento è perlomeno un attimino fuorviante. Anzi, a Gobbi si può rimproverare una certa lentezza nell’agire, non nei confronti di rubagalline, ma della criminalità organizzata (leggi qui).

Per il quinto anno consecutivo, diminuiscono i furti (-17%) e i furti con scasso (-29%), -36% di abitazioni svaligiate,(con addirittura una flessione del 76% in 4 anni). Merito del Norman? No, come dicevamo. Visto che è un trend che riguarda più di una quindicina di milioni di persone tra Svizzera e Lombardia. Forse Norman ha fatto la sua parte, non neghiamolo, ma di sicuro non è l’artefice della diminuzione continua di reati anche violenti. Inoltre, questo trend, ancora una volta, contraddice le paure instillate dalla Lega e dal suo periodico domenicale che continuano ad aizzare la popolazione. I migranti sono pochi (il centro di Rancate è quasi sempre vuoto o sottooccupato (leggi qui) )  e i crimini ascritti ai richiedenti sono anch’essi in diminuzione.

Possiamo dormire sonni tranquilli e smetterla di preoccuparci per la barbarie criminale che viene da sud, una bella favoletta per bambini, da raccontare prima di andare a letto.

 

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!