I gay sono fritti misti

Pubblicità

Di

“Garantirò il diritto alla vita e il diritto a mantenere i concetti legati alla vita con parole chiare e idee chiare: la mamma si chiama mamma e il papà si chiama papà, non ci sono genitori unici, o due o tre o quattro fritti misti. Ci sono mamma e papà e bambini che hanno il diritto all’educazione, alla libertà di scegliere”.

Eccolo lì Salvini, il nuovo che avanza, il più votato dagli italiani. Eccolo lì in tutta la sua povertà, nella sua crassa capacità di imbonire le folle con frasi guaste e tristi, con concetti retrogradi e indegni.

Ecco perché si devono fare i Pride, perché bisogna parlare e parlare senza mai stancarsi, per leggere i cuori in scrigni di cristallo, per aprire le menti, per sciogliere nodi di paura.

Perché dall’altra parte ci sono i Salvini, che per ingrassare il loro bottino di voti cibano la bestia che si cela in ognuno di noi.

Una bestia celata sotto la superficie, quella che odia il diverso perché ne ha paura, quella che non ama i cambiamenti e che in quest’ultimi non vede opportunità ma solo panico.

Lo avevamo già detto in un altro articolo (leggi qui) quando avevamo messo come copertina su facebook le verdure miste. Ora lo ribadiamo, noi siamo anche per i fritti misti. Buon appetito a tutti.

 

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!