Kura del Korpo

Di

“Arbeit macht frei” e noi liberi vogliamo essere, non perdiamo quindi tempo e passiamo ora ad elencarvi un piccolo campionario di prodotti per la kura del korpo, sempre consigliati e supervisionati dalla indiscutibile competenza della nostra fascio blogger.

Come preludio abbiamo scelto per voi la vasta gamma della linea Vichy, la quale spazia dalle acque termali ai più disparati cosmetici, utilizzati con convinzione nello stato della Francia meridionale. Arrangiatevi a trovare cosmetici e abbinamenti che richiamino la Repubblica di Vichy e ne sarete soddisfatti e appagati.

Man in Black after shave balm, cosmetico lenitivo consigliato vivamente a tutti quelli, soprattutto franchisti e a quelli delle Camicie dorate messicane, che mostrano una particolare attitudine per la notte e si fanno la barba prima di uscire, per essere più fascion.

Oriental beauty, crema idratante viso e corpo per pelli strapazzate dal sole, molto in uso tra i fan del Partito del Giovane Egitto e del Partito Nazionalista Sociale in Siria, con latte d’asina, olio di Argan e un pizzico di olii eterici di papavero rosso.

Ahava saponetta rassodante si ispira al lato B delle e dei kapò, con guaranà della foresta amazzonica, murumuru e cupuassu. Si consiglia di non raccoglierlo da terra nelle docce.

Ahava da evitare assolutamente per la sua provenienza semita, superidratante formulato con fanghi del mar morto, il più ricco di minerali, al profumo di zenzero si sciacqua con acqua di raffreddamento dei forni, dopo dieci minuti di posa. Peccato, funziona!

Rouge G di Guerlain, un rossetto che comunica seduzione, dona sex appeal al viso e mette in risalto la femminilità utilizzato da Eva Braun negli incontri col baffetto Führer.

Borotalco Altolà al sudore, per i commilitoni e le vedette naziste di guardia alle Fosse Ardeatine

Intimo di Carinzia, detergente delicato e ipoallergenico per le abluzioni delle parti intime, usurate e pruriginose delle guardie austriache.

Bouquet d’Orient, crema giorno e notte, peeling e anticellulite, un bouquet di note orientali speziate deciso e dolce con profumo d’ambra, bergamotto e limoni di Amalfi che si apre su note prettamente agrumate, particolarmente adatto agli amici della Legione d’Argento d’America.

Talasso scrub anticellulite del mar morto a base di di sabbia e resti di conchigliette all’aroma di mango e kiwi, solo lievi tracce di petrolio riscontrate. Per una pelle liscia e levigata al passo coi tempi. Molto efficace, ma non sempre indicato a causa della provenienza da laboratori israeliani.

Manifesto eau de toilette, per tutti quanti e che gli venga un’ulcera con i suoi aromi accesi, le sue fragranze di sottobosco e una forte nota di libertà * Ci scusiamo, entrato per default nella lista fascio.

NB: Tutti i prodotti Dolce & Gabbana non sono ritenuti consigliabili dal regime, dopo accurate analisi si sono riscontrati elementi tossici in tutti i prodotti dei due gaglioffi. La fasccio blogger declina ogni responsabilità per eventuali eritemi ed escoriazioni varie in seguito all’uso smodato dei suddetti prodotti.

Invictus eau de toilette di Paco Rabanne, anche qui gli elementi tossici non si escludono.

Per contro i prodotti della linea Hugo Boss sono altamente consigliati essendo lui stato stilista per le divise delle SS e uomo di fiducia del regime.

Sali e fanghi a base dei sali del mar Morto, come tutto ciò che contiene melograno, frutto simbolo di Israele, da evitare vivamente, anche se dai poteri eccezionali e dai risultati duraturi.

I prodotti sopraelencati si possono richiedere e sono ottenibili unitamente ai trattamenti e ai pacchetti benessere a CasaPound, una beauty farm, particolarmente indicata per chi vuole ritrovare il suo peso forma e la silhouette del tempo che fu.

Per qualsiasi altro tipo di informazione o consulenza personalizzata siamo a vostra completa disposizione giorno dopo giorno nei Lager 4 e 5 suonare citofono Kura Korpo.

 

Ti potrebbero interessare:

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!