Ma è davvero importante votare?

Pubblicità

Indipendentemente dal sesso, dalla religione, dall’orientamento politico o dalla taglia dei pantaloni, Easyvote è il supporto politico adatto a tutti e come tale vale la pena farlo conoscere a tutti. Soprattutto se tu, cara lettrice o caro lettore, hai dei figli in quella critica fascia d’età, perché come ha mostrato la ricerca citata in precedenza, ancora oggi noi giovani ascoltiamo soprattutto la nostra famiglia.

Di

Tranquilli, non voglio fare un articolo nazionalista e non voglio neanche riportare alla luce le vestigia della votazione alla civica e alla cittadinanza di un anno fa, voglio semplicemente farvi notare come sia importante la nostra partecipazione alla vita politica, in quanto non solo ci concerne direttamente, ma siamo noi a decretarne il risultato. So che se vi sforzate un attimo a riflettere condividerete la mia opinione e so anche che sapete quanto sia difficile votare. Ormai siamo costantemente travolti da una valanga di informazioni che è diventato impossibile distinguere una “Fake news” da un’informazione fondata, e se riusciamo a farlo è probabilmente perché siamo degli esperti in materia.

Tra tutti gli elettori una buona fetta è composta dai giovani (e quindi per definizione non esperti in materia), i quali compiuti i 18 anni si ritrovano improvvisamente a dover imparare a nuotare in quel burrascoso mare fatto di termini giuridici altisonanti, questioni economiche internazionali e manifesti propagandistici molto convincenti. Purtroppo non tutti riescono a superare il trauma e anzi molti sviluppano una vera e propria fobia. Appena viene accennato l’argomento sembra che la loro capacità di formulare un discorso sensato li abbandoni, lasciandoli in preda alla confusione. Per fortuna è stato sviluppato un rimedio alla portata di tutti che promette grandi risultati: Easyvote.

Easyvote è un progetto promosso dalla FSPG, la Federazione Svizzera del Parlamenti dei Giovani sostenuto a sua volta dalla Confederazione, ma indipendente da essa e totalmente neutrale. Il principale obiettivo della FSPG è la promozione della partecipazione politica e l’educazione alla cittadinanza dei giovani, e per farlo coordina diversi progetti, tra cui appunto, Easyvote.

Il progetto ha lo scopo di informare in modo semplice e neutrale gli elettori su diverse tematiche politiche che vanno dalle elezioni correnti in Svizzera e nei vari Cantoni, a diverse informazioni su tematiche internazionali attuali come l’immigrazione o l’ecologia. Easyvote è rivolto ai giovani; che stanno ancora cercando di capire come funziona il mondo e che quindi necessitano di una fonte di informazioni attendibile ma neutrale. Come mostra lo studio condotto dalla FSPG, l’83% dei giovani non si fida dei giornalisti e quindi non utilizza i giornali come principale fonte d’informazione, mentre in cima alla classifica spiccano la scuola e la famiglia come canali d’informazione più utilizzati

I contenuti di Easyvote sono opuscoli informativi o video creati da un team di volontari che con il supporto di esperti e delle Cancellerie di Stato verificano l’accuratezza delle informazioni e la loro neutralità. L’operato del progetto viene inoltre costantemente monitorato, in quanto vengono effettuate delle ricerche annuali che permettono di capire l’efficacia del programma. Easyvote resta quindi di fatto una delle poche fonti d’informazione sulla politica totalmente neutrale ed indipendente che ha l’unico scopo di informare adeguatamente i giovani sullo scenario politico in Svizzera. Un supporto indispensabile per potersi orientare nella sempre più fitta giungla di informazioni che compone la nostra quotidianità. Supporto ancora più indispensabile se delle informazioni veicolate nel modo sbagliato possono decretare l’esito di una votazione che andrà ad incidere il futuro dei giovani stessi.

Indipendentemente dal sesso, dalla religione, dall’orientamento politico o dalla taglia dei pantaloni, Easyvote è il supporto politico adatto a tutti e come tale vale la pena farlo conoscere a tutti. Soprattutto se tu, cara lettrice o caro lettore, hai dei figli in quella critica fascia d’età, perché come ha mostrato la ricerca citata in precedenza, ancora oggi noi giovani ascoltiamo soprattutto la nostra famiglia.

 

 

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!