Bühler, studia la geografia

Di

Simpatico siparietto sulla pagina di Alain Bühler in seguito a un articolo su Campione d’Italia.

Finita l’era Salmoiraghi, ormai ex sindaco dell’enclave, ci sono un sacco di ipotesi sul tavolo: una di queste è la proposta di Marco Romano, di “rilevare” dall’Italia Campione e farla diventare Ticino. A noi onestamente non è che la questione faccia perdere il sonno.

Bühler invece entra nella discussione commentando la notizia con un post sulla sua pagina con teorie che, per l’amor del cielo, sono pertinenti e anche logiche. Poi però, preda di quella sottile e un po’ maligna ironia che lo contraddistingue, non ce la fa, e attacca Romano con una battuta:

“Chissà magari vuole aggregarlo a Mendrisio e concedersi uno sbocco sul lago…”

A rispondergli è Simone Ghisla, deputato PPD, che con altrettanta ironia scrive:

“Mendrisio ha già uno sbocco sul lago”

Bühler, colto in fallo cerca di salvare capra e cavoli:

“Ho capito ma tra Capolago e la riviera campionese c’è una bella differenza.”

Come in un duello rusticano, un punto va a Ghisla per la risposta sarcastica:

“La stessa che c’ è nel fare una gaffe, controllare su Wikipedia e fare finta di averlo sempre saputo”

Bühler, preda della foga, e poco attento alle nuove geografie del Cantone, scorda che Mendrisio il 4 aprile 2004 ha inglobato l’ex comune di Salorino e il 5 aprile 2009 ha realizzato un’ulteriore fusione con gli ex comuni di Arzo, Capolago, Genestrerio, Rancate e Tremona. Insomma, Mendrisio la sua spiaggia ce l’ha già. Una brutta nota in geografia a questo punto è più che meritata.


büler capolago_n

Ti potrebbero interessare:

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!