Trump e la forza letale

Pubblicità

Di

Non ha scelta Donald Trump, deve usare una forza letale, come dice lui per fermare i migranti. Disarmante, no? Eh ragazzi, non si fermano, che faccio? Gli sparo, no?

E poi datemi retta. In quella dannata carovana di chicanos ci sono non molti, ma moltissimi criminali! Lo dice Donald. Dice, senza tanti giri di parole, che gli farà sparare. Non per ferirli ma per ammazzarli.

E in parte ha anche ragione, solo che è proprio da quei criminali che scappano, spesso esasperati e disperati proprio gli honduregni. Scappano da stupri, rapine, da territori completamente controllati dalle gang. La purga del governo dell’Honduras nei confronti della polizia corrotta ha per assurdo lasciato quasi campo libero a queste bande criminali. Migliaia di omicidi e atrocità, uno dei Paesi più violenti del mondo (leggi qui). Scrivevamo agli inizi di questo esodo:

“L’Honduras ha un triste primato, è un Paese violento ed ha il più alto tasso di omicidi al mondo: 90,4 ogni 100mila abitanti. Per darvi un’idea, l’Afghanistan, lacerato da decenni tra attentati, sparatorie e guerriglia ha un tasso di “soli” 12.

La città più pericolosa del mondo è San Pedro Sula, sempre in Honduras, con 169 omicidi su 100mila abitanti. Un inferno che si allunga fino al El Salvador e al Guatemala e che con il traffico di droga e le gang si è accomodato nelle città del sud degli USA.

Solo l’anno scorso, per le elezioni di dicembre, duri scontri e denunce di brogli avevano messo a ferro e fuoco la capitale, Tegucigalpa.”

L’ultimo atto di ipocrita pudore, quello di non ammettere apertamente che un migrante può essere ucciso per “salvare” la sovranità nazionale, si è chiuso. Oggi è ufficiale. Sparare per uccidere, senza remore buoniste, senza rimorsi, si può.

La carovana dei disperati si ammassa contro le reti metalliche messicane, le gang criminali da una parte, i soldati pronti a sparare dall’altra. Un mucchio di dead man walking pronti al macello. Per loro nessun redenzione né pietà. Sono ormai solo carne morta da eliminare, non sono persone, ma scarafaggi, cucarache de schiacciare sotto il tacco di un cow-boy booth.

Gli esodi sono solo iniziati. Lo saranno dall’Africa, dall’America, dall’Asia. Il mondo cambia, si inaridisce, la fame aumenterà, questo creerà guerre e altre carovane di disperati. L’utilizzo dalla forza letale, con il plauso dei Salvini e delle Le Pen, diventerà un’opzione accettabile. Come molti di noi hanno sempre avuto paura, presto o tardi i soldati saranno alle frontiere per sparare a vista, e allora il mondo avrà fatto un passo indietro enorme, dal quale forse non potrà tornare.

Perché come sempre sceglieremo la strada più facile e crudele, quella che passa dalla canna di un fucile.

Perché questa è la forza letale.

 

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!