Cambia il clima? Colpa di Satana

Pubblicità

Di

Sono sconcertato. Chi pensa ancora che tra i rappresentanti di governo in Italia non ci sia un gruppo ben nutrito di dementi è in malafede. Senza volere buttare tutti nello stesso calderone, è però vero che posti chiave dell’amministrazione italiana sono in mano a persone a cui non faremmo nemmeno portare a spasso il cane per la pipì serale.

Ieri è stato il turno del capo di gabinetto del ministero della Famiglia e della Disabilità, al cui vertice c’è il leghista veronese Lorenzo Fontana, tristemente famoso per le sue posizioni ultracattoliche e omofobe. Fontana, sovranista e filorusso, lo stesso giorno del suo insediamento come ministro si scagliava contro le famiglie omosessuali, ribadendo il primato etero. Un fanatico filofascista che chiedeva l’abolizione della legge Mancino*.

Il suo tirapiedi sembra uscito da un racconto di Umberto Eco, emulo di padre Jorge ne” Il Nome della Rosa. Alla trasmissione Uno Mattina, Cristiano (sarà un caso) Ceresiani, appunto capo di gabinetto di Famiglia e Disabilità, esprimeva a parole dei concetti che farebbero saltare sulla sedia qualunque persona di buon senso:

È colpa dell’uomo se abbiamo calpestato il pianeta, ma nel cuore dell’uomo agiscono forze trascendenti. A Satana resta poco tempo per prendere di mira il creato”

Dopo due secoli di lumi, la Rivoluzione Francese, la scienza, tra poco forse manderemo l’uomo su Marte. E questo tizio, che dirige un ministero sensibile dello Stato italiano, ci fa fare un balzo di quattro secoli e ci fa ripiombare ai processi per eresia di Galileo Galilei. Secoli di storia, di coscienza ed osservazioni, secoli di conquiste, lotte, in cui abbiamo sconfitto le malattie, migliorato le nostre misere vite, e poi arrivano questi, con saio e cilicio a dirci che i cambiamenti climatici sono colpa di Satana?

Satana un cazzo. La colpa delle brutture e del degrado di questo pianeta sono nostre, solo nostre e della nostra idiozia, del nostro immobilismo, della nostra ignavia. Quando l’immigrato non basta più, perché con tutta la fantasia e la buona volontà, nemmeno Lorenzo Quadri riuscirebbe a dare la colpa agli immigrati per il riscaldamento climatico, ci attacchiamo a Satana. La quadratura del cerchio è raggiunta, il salto nei secoli bui fatto. La regressione a spaventati contadini che bevono le parole del parroco, ottenuta.

Manca poco. Cultura, scienza, filosofia, sono schifezze da falò delle vanità, e i Savonarola leghisti sono nuovi profeti di questo vento nero che scende urlando dalle montagne.

Preparate le fascine per i roghi, non tarderanno.

 

*La legge Mancino sanziona e condanna gesti, azioni e slogan legati all’ideologia nazifascista, e aventi per scopo l’incitazione alla violenza e alla discriminazione per motivi razziali, etnici, religiosi o nazionali. La legge punisce anche l’utilizzo di simbologie legate a suddetti movimenti politici.

 

 

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!