Gaszebo – Gli eventi in Ticino dal 21 al 27 Dicembre

Di


“Lo sai cos’è, dovremmo stringerci le mani… O è Natale tutti i giorni o non è Natale mai! E pace in terra forse un giorno ci sarà, perché il mondo ha molto tempo, ha tempo molto più di noi. E intanto noi ci facciamo i regali il giorno che è nato Cristo, arricchiamo gl’industriali e ci mangiamo i panettoni e diventiamo più ciccioni.” Così cantavano Luca Carboni e Jovanotti in occasione del Natale di qualche anno fa. Già, ma quali sono gli eventi strenna targati GASzebo di questa settimana natalizia? Anche sotto le feste la nostra agenda settimanale vi propone una selezione ragionata degli appuntamenti dei prossimi sette giorni sette, pensati per tenere a bada la depressione post abbuffate che le feste inevitabilmente portano con sé. E se, casomai, vi venisse voglia di scriverci per farci un regalo, gli auguri o altro fatelo a gentecheaccende@gmail.com!

Venerdì 21 dicembre 2018 “Bianco su Bianco al LUX”

Lo spettacolo con Helena Bittencourt e Goos Meeuwsen per la regia di Daniele Finzi Pasca sarà solo uno degli appuntamenti che animeranno i festeggiamenti per i sessant’anni del cinema LUX. Bianco su Bianco, interpretato da due attori con una grande esperienza circense, è la storia raccontata da un’attrice e da un tecnico di scena che, supportandola in modo maldestro, la aiuta a comporre immagini che portano il pubblico in un mondo surreale. Lasciandosi prendere per mano da questi due clown dotati di una delicatezza e di un’accuratezza impressionante, si scopre un mondo dove la luce respira, amplifica le emozioni, costruisce geometrie e paesaggi al contempo semplici e sorprendenti componendo uno spettacolo teatrale al contempo clownesco. Alle 20.00, al cinema LUX Art House di Massagno.
https://finzipasca.com/creations/biancosubianco/

Sabato 22 dicembre 2018 “Scrooge – non è mai troppo tardi”

Scrooge è talmente avaro da rimproverare a Dio stesso il Natale e le altre feste, colpevoli di intralciare il commercio ed il guadagno. Da tempo ha chiuso a chiave la sua anima per fare carriera ed arricchirsi. La sua cassaforte è rimasta l’unica compagna di sere solitarie. Una storia universale, tratta dal racconto di Dickens che ci parla della vita e delle cose importanti che rischiamo di dimenticare. Le maschere e il teatro fisico, la scenografia mobile e stilizzata, le musiche originali, concorrono a creare uno spettacolo essenziale ed efficace, onirico e divertente. Un mondo di fiaba capace di coinvolgere un pubblico di tutte le età. Alle 16.00 al Teatro Foce di Lugano.

www.foce.ch

Domenica 23 dicembre 2018 “l’after before Xmas con i Pussy Warmers”

L’after party prenatalizio dell’ormai tradizionale concerto dei Pussy Warmers torna quest’anno allo Studio Foce. Un’occasione per ascoltare tanta bella musica, farsi gli auguri in compagnia dei Mambassa, mitica afrobeat band che unisce sud e nord delle alpi svizzere con ritmi d’oltremare che apriranno le danze e, se vi sentite pronti, vi apriranno pure tutti i chakra. Poi ci sarà anche DJ Uhuru Sound Resistance a far girare i suoi vinili e, dicono le leggende, sia in grado di girare pure i chakra. Quindi tutti pronti per una notte assolutamente mistica. Dai che si balla! Allo Studio Foce di Lugano dalle 23.30.

www.foce.ch

Lunedì 24 dicembre 2018 “La magia dei presepi a Vira”

Il Natale, per antonomasia, è la festa della famiglia, dell’incontrarsi, del raggiungersi e del ritrovarsi, per trascorrere assieme momenti gioiosi e sereni. Poi, certo, statisticamente proprio nel periodo a cavallo tra Natale e Fine Anno che si registrano i maggiori picchi di depressione e di malessere, ma questa è un’altra storia. A Vira, una delle tante perle del Lago Maggiore, con il suo caratteristico nucleo ancora intatto composto da antiche case addossate le une alle altre, da viuzze, strettoie e piccoli portici, si trasforma durante il periodo natalizio nel paese dei presepi. Perciò, da soli o in compagnia, il suggerimento è di andare, per esempio, a Vira quantomeno per lenire la malinconia.

www.luganoconventions.com

Martedì 25 dicembre 2018 “D-Soul a Locarno on Ice”

Si dice che Dio abbia inventato la musica per far sì che l’anima entri nel corpo. Che sia davvero così, difficile dirlo. Quel che invece è sicuro è che, per la sera di Natale, alle 18.30, nell’ambito di Locarno on Ice si esibiranno i D-Soul. Ed è proprio il rispetto e l’amore per la musica che ha portato Alice Greco e il suo fedele compagno a eseguire con passione cover pensate per soddisfare tutte le diverse anime musicali presenti in Piazza Grande. Un duo acustico che si cimenterà con Janis Joplin, Sting, Beatles, Tina Turner, Anouk, Adele, Bryan Adams, Skunk Anansie, Aretha Franklin, Tracy Chapman, Ray Charles, Blues Brothers, Yes, Alanis Morissette e così via. Per la serie: peace, love & rock ‘n roll! Ancora Buon Natale a tutti da Gas Social!

www.locarno.ch

Mercoledì 26 dicembre 2018 “Lo Schiaccianoci a Lugano”

Balletto natalizio per eccellenza “Lo Schiaccianoci” è davvero un tripudio di gioia e di colori. Il primo atto scorre tra realtà e sogno, dalla prima scena nel fiabesco salone in cui domina l’originale albero di Natale attorno al quale i bambini e i genitori intrecciano le loro danze, all’atmosfera onirica del paesaggio innevato che accoglie Clara con il suo principe e l’incantevole danza dei fiocchi di neve. Un sogno che continua con il colorato divertissement dalle belle danze che culminano nel famoso Valzer dei Fiori e nello spettacolare pas de deux, ricco di virtuosismi mozzafiato. Per Clara il sogno finisce, ma il ricordo di quel viaggio magico l’accompagnerà per sempre. Lo spettacolo è per tutti anche se a tutti i bambini il Balletto di Milano, in quest’occasione, riserverà un’accoglienza natalizia speciale. Alle 17.30 al Palazzo dei Congressi di Lugano.

Giovedì 27 dicembre 2018 “Sferruzziamo insieme nell’Igloo contro la smemoratezza”

In Svizzera vivono attualmente quasi 150.000 persone affette da demenza e stando alle previsioni dello sviluppo demografico, entro il 2045, i casi di demenza dovrebbero addirittura raddoppiare. Dobbiamo quindi essere pronti ad affrontare questa sfida. Come si sa, prevenire è meglio che guarire e anche per la demenza vi sono cose che si possono fare, se non proprio per evitarla, perlomeno per ritardarla. Un effetto positivo sulla salute mentale ce l’hanno fra l’altro l’attività fisica e una sana alimentazione. La stessa cosa può essere affermata per l’interazione sociale, ma un ruolo cruciale ce l’ha il costante allenamento della nostra mente, come ad esempio facendo le parole crociate, musica e… sferruzzando. Si è infatti scoperto che quest’ultima attività ha un effetto particolarmente benefico sulla salute della nostra mente perché stimola allo stesso tempo concentrazione e manualità, portando serenità e benessere a chi la pratica. Perciò l’invito è a sferrurrare in compagnia. A Locarno on Ice dalle 12.00 alle 16.00.

www.prosenectute.org

Ti potrebbero interessare:

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!