Non solo Kevin e Shanti

Di

Finita l’era dei Kevin, delle Sue Ellen, delle Shanti e dei Tyler, oggi, nel ventunesimo secolo siamo già oltre. Avevamo già scritto del povero disgraziato afghano chiamato dal padre Donald Trump (leggi qui), una cosa che non augureremmo neppure al nostro peggior nemico.

Oggi uno sbuffo di ilarità viene dal piccolo tsunami che ha colpito la Southwest Airlines, a causa di una hostess che aveva fotografato e postato sui social la foto della carta di imbarco di una piccola passeggera di cinque anni.

Okkey, non si fa, non è carino, e infatti la compagnia si è poi scusata con mamma Tracy Redford e con la piccola “ABCDE”.

No, non mi è partita la tastiera, quello è il nome della bimba: Abcde. Ecco, state ridendo, ed è quello che ha fatto la hostess appena vista la carta. Ora, passino i nomi originali, esotici, anche che non c’entrano un fico con la tua cultura, nomi buffi ne sono sempre esistiti anche alle nostre latitudini. Oggi nessuno sarebbe felice di chiamarsi Tarcisio o Elvezia.

Ma se chiami la figlia ABCDE sei proprio citrulla. Cioè, non è nemmeno un nome! Sono le prime cinque lettere dell’alfabeto. E se ti piaceva la matematica come la chiamavi? 12345? Mai avremmo pensato di dover rimpiangere i Kevin e i Jonathan, ma questo momento è arrivato. Generazioni di ABCDE Mornaghini o di Vietatofumare Pelloni o ancora di Tomatosoup Righetti si affacciano all’orizzonte.

Se già prima ci si capiva fuori poco coi nomi stranieri, un domani saremo al delirio totale. Perciò vi prego, chiamate i figli Giuseppe, Maria, Ugo, Dio, che nostalgia, sono nomi che non usa più nessuno e dunque originalissimi! Davvero.

 

 

 

Ti potrebbero interessare:

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!