Storie di donne

Pubblicità

Di

Sono una cantastorie, sì, è quello che so fare ed è quello che voglio fare.
Se dovessi smettere, forse sparirei.
Sciolgo i capelli, chiudo gli occhi e attendo,
il vento arriva presto o tardi,
mi avvolge come un onda,
e io sono la pescatrice che scende negli abissi per portare alla luce il tesoro.
Lo smista e lo pulisce affinché sia pronto per essere consegnato.
Le analogie non sono casuali, ora comprendo.
In ogni storia del passato c’è sempre qualche impavido che scende nelle profondità, che sia questo un mare, una grotta o una foresta buia e minacciosa.
Io sono quell’impavido.
Il coraggio non mi manca perché la paura è sempre al mio fianco.
Nessun uomo può dirsi coraggioso se non grazie alla paura più smisurata.
Mia madre mi ha insegnato il potere di un racconto, mi ha istruita alla conoscenza delle mie antenate, mi ha mostrato la compassione, l’amore incondizionato.
È per le donne della mia famiglia che pesco la carta del coraggio, mi alzo, lucido la mia spada e vado incontro al mio destino.
Non importa da dove si comincia un viaggio,
perché dopo il primo passo sei già ovunque.

Enrica Zerbin

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!