Franco Denti rappresenta i ticinesi?

Di

Una pubblicità elettorale ha fatto storcere il naso a molti. Quella dell’ordine dei medici di cui Franco Denti è presidente in cui si caldeggia la sua elezione a nome dell’associazione, il tutto in un bel piedone sul Mattino della Domenica.

Già è discutibile che Denti, nell’arco di pochi anni, sia passato dal condividere i valori cristiani del PPD, allo sposare quelli dell’ambientalismo verde, per poi dichiarare che è sempre stato uomo di destra al momento dell’adesione all’UDC.

Che Denti e le sue chiappone siano affascinati dalle poltrone in Parlamento non è ormai più un mistero per nessuno, e in fondo, il suo girovagare conferma proprio che la sua presenza in parlamento non è legata a qualsivoglia interesse di chi lo vota, ma solo alla lobby dei medici che rappresenta.

La smaccata e discutibile pubblicità dell’Ordine dei Medici sul Mattino della Domenica non fa che confermarlo. Sarebbe bello sapere quanti sono in realtà i medici che condividono questo agire. Se è vero che Denti è stato votato come presidente dell’Ordine, questo non significa che tutti i medici ticinesi, appartenenti a tutti gli schieramenti politici, siano felici di vedere come il loro presidente spenda i loro soldi per farsi pubblicità elettorale.

“il consiglio direttivo dell’Ordine dei Medici del Canton Ticino, sottolinea l’importanza di avere dei medici che lo rappresentino nei gremii istituzionali…”

sono le prime righe della pubblicità. Insomma, una tranquilla e serena ammissione, come dicevamo sopra di lobbysmo. Ci si domanda chi e quando penserà di rappresentare i ticinesi e non solo i propri porci comodi.

Ti potrebbero interessare:

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!