Il presidente del Brasile è un ignorante

Di

Bolsonaro non è solo sovranista, è un ignorante. Non ci sono altre parole. Un ignorante votato dai Brasiliani stessi (come peraltro hanno fatto gli statunitensi con Trump) che hanno confuso dei modi aggressivi e prepotenti con una qualche forma di cambiamento.

E così, per ribadire la loro nausea alla corruzione che imperava nel precedente governo, si sono gettati tra le braccia di un guitto psicopatico che fa seriamente rimpiangere anche uno come Donald Trump.

Jair Bolsonaro, neopresidente dello Stato più grande dell’America latina stavolta ha esagerato. Che Bolsonaro fosse omofobo, misogino, che voleva radere al suolo mezza Amazzonia era risaputo ed evidentemente a chi lo aveva votato andava bene, ma stavolta, nella foga di dare addosso a tutto e a tutti con la convinzione che questo crei consenso, ha fatto un tonfo epocale.

Il vantaggio-svantaggio di questa comunicazione a colpi di tweet, varata dal suo collega statunitense, è che spesso non ci sono filtri e allora, un imbecille si dimostra quello che è, senza che a fermarlo ci siano segretari, collaboratori o funzionari.

Bolsonaro, con l’intento di scatenare il suo popolo contro gli eccessi omosessuali del carnevale, ha pubblicato il video di un carro al carnevale di San Paolo, dove due ragazzi si abbandonano a una scena hot che termina con una “pioggia dorata”, ovvero uno orina sulla testa dell’altro.

“Non mi sento a mio agio a mostrarlo”, commenta Bolsonaro nel suo tweet, “ma dobbiamo sempre esporre la verità perché la popolazione la conosca e poi decida le priorità. Questo è ciò in cui  molti blocos de rua (gruppi musicali che animano la festa sfilando sui carri, ndrhanno trasformato il Carnevale brasiliano. Commentate e traete le vostre conclusioni.”

E i commenti ci sono stati, a decine di migliaia, ma non hanno preso la direzione sperata. Moltissimi infatti si sono chiesti che etica abbia un presidente, il capo delle istituzioni di un Paese, nel postare video di quel tipo. Anche la destra che lo sostiene da sempre ha mugugnato basita. 3,5 milioni di persone, una baraonda di gente inferocita ha cazziato il presidente per questo suo agire immotivato e offensivo. Un giornalista ha anche scritto ciò che molti hanno dovuto subire: “Bolsonaro, la mia nipotina di 6 anni ha assistito a questa scena dal suo account Twitter. Credo sia necessario un trattamento medico urgente”.

Bolsonaro, poco dopo, invece di scusarsi tornava alla ribalta con “cos’è la pioggia dorata?”

Questo tweet gli è costato altri 40’000 commenti in nemmeno un’ora.

Bolsonaro ha dimostrato che non è un presidente di estrema destra, ma un perfetto idiota. I sovranismi e l’estrema destra hanno questa visione sprezzante delle istituzioni, e si ritengono al di sopra di tutto e tutto, scivoloni del genere, capitati anche a Donald Trump, sono segno di arroganza e di incapacità di capire che ci sono dei limiti di decoro e intelligenza che non andrebbero valicati.

Ti potrebbero interessare:

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!