UDC Ticino è ECO FRIENDLY?

Pubblicità

Di

Chi lo dice che la Destra sarà sempre il fanalino di coda della politica in materia di sostenibilità ambientale e difesa del Pianeta? Continuiamo a prendercela con Marchesi e Chiesa, quando, poverini, fanno di tutto per fare del riciclaggio un imperativo a livello politico e sociale.

La sezione ticinese dell’UDC potrebbe infatti essere il primo partito cantonale a conquistare il prestigioso label di ecosostenibilità parlamentare: “riciclato al 100%”. 
Come pronostica l’ex presidente cantonale UDC Pierre Rusconi, la futura deputazione in Gran Consiglio potrebbe, salvo sorprese, essere interamente composta da eletti “riciclati” da altre formazioni politiche.

Data per sicura la rielezione dell’ex PLR e ex AreaLiberale Sergio Morisoli, è pure verosimile la rielezione dell’ex membro di AreaLiberale Paolo Pamini e dell’ex PS, ex Lega, ex indipendente Cleto Ferrari. C’è da scommettere che tra gli eletti UDC non mancherà neppure l’ex PPD e ex Verde Franco Denti e il quinto nome, per il distretto del Mendrisiotto, sembrerebbe poter essere Edo Pellegrini, ex Unione Democratica Federale.

Anche tra chi scalpita per il colpaccio non mancano illustri personaggi “itineranti”, come Tuto Rossi passato dalla sinistra estrema alla Lega e ora accasatosi nel regno di Christophe Blocher.

Insomma, dovremmo imparare da un partito che fa del riciclaggio un motivo di vanto, un movimento che si muove concretamente per raccattare tutto quello che trova in giro e gli dà nuova vita!

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!