Gaszebo – Gli eventi in Ticino dal 19 al 25 Aprile

Pubblicità

Di

“Ma adesso che viene la sera ed il buio, mi toglie il dolore dagli occhi e scivola il sole al di là delle dune a violentare altre notti: io nel vedere quest’uomo che muore, madre, io provo dolore. Nella pietà che non cede al rancore, madre, ho imparato l’amore”. La Pasqua è alle porte e allora quale modo migliore per introdurla in musica se non con una delle tante perle inanellate nel corso della sua carriera da Fabrizio De André? Ecco. Così è il “Il testamento di Tito”, cioè uno dei due ladroni crocifissi insieme a Gesù, a farci da guida e restituirci il senso della Pasqua e di quella che è la nostra consueta rubrica dedicata al tempo libero. Proposte e suggerimenti che GASzebo ha messo insieme per voi, per dare un senso di sazietà, non tanto alle vostre mangiate pasquali, quanto alle serate di contorno. Per alimentare senza timore la vostra voglia di redenzione. E se casomai vi venisse il desiderio di scriverci e di proporci una mostra, un concerto, un incontro o uno spettacolo teatrale fatelo con una missiva a gentecheaccende@gmail.com!

Venerdì 19 aprile 2019 Compagnia “Due” – OH! Al Teatro Dimitri di Verscio”

Una ghiotta occasione per poter godere di uno spettacolo di clowneria pura, fatto di nonsense, teatro dell’assurdo e dell’improbabile, per tuffarsi in un mondo in cui far esplode la fantasia. Dal 1998, la Compagnia DUE, si compone esattamente di due giullari moderni: Andreas Manz e Bernard Stöckli, due giullari al servizio dell’umorismo e della comicità che con grande sensibilità ed esperienza, senza troppe parole ma con un tocco di poesia, sanno mettere sottosopra il mondo. Tra clownerie, mimo, slapstick, improvvisazioni, il clown bianco e il rosso, l’Augusto e Monsieur Loyal, si scambiano i ruoli con disinvoltura e complicità. Siore e Siori, entrate prego, divertimento assicurato!

www.teatrodimitri.ch

Sabato 20 aprile 2019 Territoires musicales in concerto alla Stazione di Lugano”

La musica suonata in un ambiente non convenzionale. La Stazione FFS di Lugano. L’orchestra ICPO è costituita, oltre che da professori d’orchestra, anche da ensemble già attivi sulla scena musicale internazionale; questa particolarità permette all’orchestra di proporre un repertorio che spazia dal sinfonico al cameristico. Nell’atrio della stazione, a partire dalle 11.15, si esibirà il quintetto Münchener Holzbläserquintett con un concerto in due blocchi che proporrà brani di Wolfgang Amadeus Mozart, Claude Debussy, Pjotr Iljitsch Čajkovskij, Johann Strauss, Johann Pachelbel, Georges Bizet, Josef Haydn, Franz Schubert, Anton Dvořák e Jan Van der Roost. Insomma per una vigilia pasquale all’insegna della classica!

Domenica 21 aprile 2019 ““La pasqua con Performa Festival 2019”

Innanzitutto buona Pasqua! Prosegue l’appuntamento con la rassegna dedicata alle arti performative creata dal coreografo e danzatore Filippo Armati detto Pippo che, proprio come Superpippo, anche per l’edizione 2019 ha assemblato un programma ricco di proposte provenienti dalla scena ticinese e non. Una riflessione sul presente e su danza, teatro, performance, modalità virtuali, video, installazioni e ogni forma di comunicazione che la mente umana è in grado di creare. Quindi Matteo Salvini e altri perditempo astenersi, grazie. A Lo Studio di Arbedo, in occasione di questa giornata di festa sarà possibile condividere la tavola e partecipare a un brunch con gli artisti del festival. Dalle 11.00 alle 14.00.

www.performa-festival.ch

Lunedì 22 aprile 2019 “Bob Dylan in concerto al Palazzetto FEVI”

Il menestrello del rock, Nobel per la letteratura, premio assegnatogli nell’ottobre del 2016, si esibirà in un concerto che si preannuncia imperdibile ed emozionante. La nota rivista americana “Newsweek” l’ha descritto come il cantautore del secolo e chi siamo noi per smentire “Newsweek”? Bob Dylan, un musicista che si reinventato più volte nel corso negli anni, folgorato sulla via di Damasco dalla fede con la effe maiuscola, un gigante che ha sempre unito la sua integrità artistica al messaggio veicolato attraverso la sua arte. Una delle più importanti figure della cultura a livello mondiale sarà in scena al Fevi di Locarno, a partire dalle 20.00, per un concerto davvero stellare. Con la voce e le canzoni di chi ha fatto la storia della musica mondiale.

www.gcevents.ch

Martedì 23 aprile 2019 “La giornata mondiale del libro a LaFilanda”

Il rilegatore d’arte, stampatore ed editore Josef Weiss che ha dedicato sessant’anni di lavoro al libro nelle sue declinazioni di oggetto d’arte e di pregio estetico, espone alcuni esemplari usciti dal suo atelier. Sarà l’occasione per conoscere il suo percorso, le curiosità, gli aneddoti della sua carriera internazionale. Sotto la sua guida, sarà così possibile cimentarsi con diversi tipi di carta per costruire un piccolo proprio manufatto. Il mio mini-libro è un atelier per tutti che si svolgerà dalle 10.00 alle 11.30, mentre per i ragazzi ci sarà un momento pomeridiano dalle 15.00 alle 16.00 per costruire un quaderno. La giornata si concluderà con una tavola rotonda conversando amabilmente sul perché leggiamo e su come sia possibile che i libri possano veramente cambiarci la vita o sul timore di buttarli via e sul segreto che si lega a questi oggetti.

www.lafilanda.ch

Mercoledì 24 aprile 2019 Sbronzi di Riace in concerto al bar Tra”

Il duo formato da Mauro Canossa (voce, armoniche e chitarra) Stefano Cirillo (voce, chitarra) nasce nel 1992, sulla base di un’idea piuttosto originale: unire brani di cabaret cantato e musica d’autore. Da una parte la rivisitazione di brani d’autore di Paolo Conte, Pierangelo Bertoli, Fabrizio De André e Francesco Guccini insieme alla riscoperta di canzoni popolari in via d’estinzione. Negli ultimi anni propongono nei loro spettacoli “Un uomo in smart” una canzone riarrangiata e personalizzata dallo stesso gruppo. Nella loro carriera gli Sbronzi di Riace si sono esibiti, tra gli altri, con Roberto Vecchioni, Vinicio Capossela, Gene Gnocchi e Sabina Guzzanti. Al Bibliocafè TRA (L’altro) di Lugano a partire dalle 19.00.

www.bibliocafetra.blogspot.com

Giovedì 25 aprile 2019 “La Coeurdonnière al Teatro del Gatto”

Al Teatro del Gatto di Ascona, torna uno spettacolo che già vi avevamo già segnalato. Ma come si suol dire in questi casi, repetita iuvant. Alle 20.30, Masha Dimitri torna in scena con La Coeurdonnière, una pièce senza parole pensata e scritta per divertire, ma anche per far riflettere, adatta a un pubblico davvero di tutte le fasce d’età. Stavolta Masha si dedica alla cura dei cuori. Col cuore in mano ripara il cuore di pietra, il cuore spezzato, il cuore pesante, per trasformarli tutti in cuori leggeri, aperti e gioiosi. Consigliato per tutti coloro che non hanno battiti da perdere. Perché tra un cuore di ghiaccio e uno di pastafrolla, volendo c’è sempre un bel cuore di panna che v’aspetta!

www.ilgatto.ch

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!