Il finto rammarico di Denti

Pubblicità

Di

Su Franco Denti il tririgommato ne sono state dette di tutte e di più. A parte le voci di corridoio su cui andrebbe scritto un simpatico pamphlet, troviamo tutti i disguidi recenti, che tratteggiano la figura di un accentratore un po’ arrogantello.

L’Ordine dei Medici gestito come se fosse casa sua, uno stipendio quadruplicato in pochi anni (ricordiamo, 340’000 franchi). Le inserzioni di mezza pagina alla volta (che si aggirano sui 2000 franchi l’una di media), anche queste pagate dall’Ordine di Medici da lui presieduto. Le polemiche coi colleghi, soprattutto coi due medici candidati dai Verdi che sono stati “dimenticati” nell’inserzione dell’Ordine a sostegno di Denti e di altri quattro membri candidati.

Un altro tassello, increscioso e significativo della personalità del paffuto dottore riguarda l’ennesima inserzione. Comparsa sul Corriere del Ticino pochi giorni fa, ricalca la precedente sul Mattino della Domenica, con un’unica aggiunta. Una frasettina a fondo pagina che recita:

“Ci scusiamo ancora con i colleghi dimenticati, che hanno declinato la nostra offerta di comparire in questa seconda inserzione”

Dunque, a prescindere dal fatto che alla storia della “dimenticanza” ci hanno creduto in pochi, soprattutto perché i due medici Verdi militavano con Denti nello stesso partito fino a poco tempo fa, siamo venuti a conoscenza di un altro fatto deplorevole che getta ulteriori ombre sull’agire di Denti.

Effettivamente a Rolando Bardelli è stato chiesto, con una telefonata dalla segreteria dell’Ordine e nemmeno dallo stesso Denti, se voleva apparire nella nuova inserzione. Sembra invece che a Kaj Klaue non sia stato chiesto assolutamente nulla.

Insomma, se Denti fosse stato davvero rammaricato del suo agire, avrebbe dovuto chiamare personalmente i due colleghi, invece questo modo di fare sembra dettato solo da un tardivo e opportunistico rammarico, scaturito sicuramente dal polverone che l’omissione dei colleghi dall’inserzione, aveva sollevato.

Non abbiamo dubbi che Denti sarà rieletto. Ci rimane la delusione di vedere sempre questi personaggi che cambiano partito come cambiano le mutande, muoversi ai margini tra arroganza e astuzia e riuscire mantenere i sederi in parlamento. Ci meriteremmo qualcosa di meglio.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!