Ode ai Denti splendidi splendenti!

Di

I presidenti precedenti, anche se poco intraprendenti, forse un po’ decadenti, magari un pizzico inconcludenti, ma sicuramente meno invadenti e mai deludenti, se la sono presa in mezzo ai denti e ora se la smazzano con i loro confidenti.

Il tuo stipendio ha lasciato strascichi evidenti, pochi sguardi accondiscendenti, tanti visi poco sorridenti, quasi tutti diffidenti e ben pochi irredenti.

Ma perché, dico io, avevi intorno a te persone gaudenti e sei riuscito a creare malumori senza precedenti.

Orsù, bel Denti non proferir parole suadenti, a nulla valgon i tuoi espedienti, non entrar nel circolo vizioso degli scadenti, fai qualcosa, non lasciarci così sui carboni ardenti e inventati altri espedienti.

A nulla servon tutti i mordenti per dipingere la molteplicità colorata dei richiedenti, a detta tua saranno anche un po’ invadenti, ma mai sorprendenti come te che continui a cambiare colore e movimenti…

Oh dicci, entrerai anche tu nell’Olimpo degli Indipendenti? Magari nel movimento dei Miscredenti o forse in quello dei Dissidenti?

I tuoi santini, anche se comprendenti di accessori, a dire il vero, un po’ deludenti su tutti i frangenti, ci han lasciato cosi, abbacchiati e straniti, come dopo tanti incidenti…

Nonostante le palpebre cadenti avresti potuto avere anche tu i tuoi bei pretendenti e invece ti sei arreso alla morsa di giornalisti invadenti, che pur di esser previdenti, ci han lasciato col fiato in mezzo ai denti.

Da te si finisce in caso di incidenti con o senza oggetti contundenti, senza segni di violenza evidenti e senza neppur essere troppo imprudenti.

Tanti sono gli studenti, anche se non proprio sorprendenti, che hai formato in tutti i frangenti e che spesso si son detti che “…con te lì, siam sicuri anche se ci venisse un accidenti!…”

Peccato però, caro Denti, solo una cosa mi spiace, che tu possa pensare di avere a che fare con dei perfetti deficienti.

E poi detto fuori dai denti, tu cosi ligio, tu che ricopri tanti ruoli in mille frangenti, avrai anche collaboratori poco prudenti, ma dar la stampa in luoghi verso i quali vi siete sempre dichiarati diffidenti, con scuse poco persuadenti e giustificazioni un po’ scadenti, tanto da lasciar strascichi anche ai tuoi discendenti, mi paion cose poco coincidenti.

Credevi in uno stuolo di pretendenti, naturalmente sto parlando di partiti un po’ controtendenti che fan cose senza precedenti e invece hai fatto la solita fila tra paraculi obbedienti, a volte un filino imprudenti, ma quasi mai sorprendenti.

Alla fine della storia, con tutti questi antecedenti c’è da esser contenti di non divenir degli alcoldipendenti, o peggio ancor dei sessodipendenti, magari, non sia mai, al verde tendenti.

Suvvia vada come vada, e dopo il 7 di aprile, anche se perdenti, siate almeno un po’ sorridenti e sempre splendidi splendenti!

Ti potrebbero interessare:

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!