Gaszebo – Gli eventi in Ticino dal 3 al 9 Maggio

Pubblicità

Di

“Certo bisogna farne di strada, da una ginnastica d’obbedienza fino ad un gesto molto più umano che ti dia il senso della violenza, però bisogna farne altrettanta per diventare così coglioni da non riuscire più a capire che non ci sono poteri buoni.” Così recitava il testo di “Nella mia ora di libertà”, canzone di Fabrizio De André che il figlio Cristiano porta in tour facendo tappa anche nella Svizzera italiana proprio questa settimana. Un’opera rock in cui Faber aveva cantato il Sessantotto e la sua idea di società. Comunque sia, a prescindere da quanti anni avevate nel Sessantotto, eccovi le proposte e i suggerimenti che GASzebo ha messo insieme per voi. Per alimentare senza timore la vostra voglia di rivoluzione o di svago serale dei prossimi sette-giorni-sette. E se casomai vi venisse il desiderio di scriverci e di proporci uno sciopero, una marcia di protesta, un sit-in o chissà cos’altro fatelo con un’email a gentecheaccende@gmail.com!

Venerdì 3 maggio 2019 Il Nuovo Mondo a ChiassoLetteraria”

È un venerdì e un weekend all’insegna dei grandi nomi della letteratura quello che si prospetta per ChiassoLetteraria. Rassegna che si profila come una delle principali e più seguite manifestazioni in campo letterario non solo della Svizzera italiana. A seguirla, un fedele pubblico intergenerazionale che tocca ormai da alcuni anni le 5’000 unità. Un piccolo miracolo giunto alla sua quattordicesima edizione che sarà dedicata a Il Mondo Nuovo. Citando l’omonimo romanzo di Aldous Huxley (Brave New World, in italiano Il Mondo Nuovo), vuole essere un’occasione per riflettere sui cambiamenti – le mutazioni – che stanno trasfigurando il mondo, delineando scenari che, a dipendenza degli sguardi o degli ambiti, possono risultare apocalittici o rinnovatori. Per gli appuntamenti puntuali vi rimando al sito web.

www.chiassoletteraria.ch

Sabato 4 maggio 2019 De André canta De André – Storia di un impiegato al Palazzo dei Congressi”

Unica data in Svizzera per l’imperdibile tour di Cristiano De André, ispirato al celebre concept album del padre. A 50 anni dalle rivolte sociali del 1968 tornano a riecheggiare i versi dell’opera con cui Fabrizio De André ha messo in discussione le basi su cui si fonda il potere. Riarrangiare “Storia di un impiegato” ha significato riportare in auge i figli della rivoluzione pacifista: l’utopia, l’anarchia, il Sogno, da una parte, il Potere, la paura, l’inabissamento delle qualità individuali a discapito delle esigenze globali, dall’altra. Una nuova vita musicale che passa anche attraverso un suono rock-elettronico, calibrato sui momenti psicologici del protagonista della storia, dall’iniziale clima di sfida dettato dall’introduzione sui giorni del Maggio francese sino al fallito attentato e al carcere. Insomma, un’occasione da non perdere, al Palazzo dei Congressi di Lugano. Alle ore 21.00.

www.horangmusic.com

Domenica 5 maggio 2019Giornata delle famiglie arcobaleno allo Spazio 1929”

Ogni anno, in tutto il mondo, la prima domenica di maggio diverse famiglie, comunità e amici si uniscono per promuovere l’eguaglianza familiare. È un’occasione per celebrare la bellezza della diversità familiare, che abbraccia tutte le famiglie, indipendentemente dalle dimensioni, dalla forma e dalla composizione. L’International Family Equality Day è celebrato sia dove le famiglie arcobaleno sono legalmente riconosciute, che nei luoghi dove le leggi sono ancora discriminatorie. In occasione di questa giornata speciale l’associazione Imbarco Immediato invita tutti allo Spazio 1929 in via Ciseri a Lugano. Un’opportunità per tutti i tipi di famiglia di stare insieme, conoscersi, combattere i pregiudizi e lanciare un messaggio di unità. Per lasciare un’eredità alla prossima generazione mostrando loro che l’amore è semplicemente amore.

www.imbarcoimmediato.ch

Lunedì 6 maggio 2019 “ArtLords al Parco del Tassino”

ArtLords è un collettivo di artisti afghani noto anche a livello mondiale per i graffiti a sfondo sociale che dipinge sui muri anti-esplosione di Kabul. Questi muri proteggono i ministeri e le organizzazioni internazionali dai numerosi attentati che colpiscono la capitale. Il nome ArtLords è una provocazione pacifica nei confronti dei cosiddetti war lords, i signori della guerra che ancora oggi controllano molte regioni del Paese. Fondato da 3 artisti, i loro dipinti mirano a sensibilizzare la popolazione locale con temi che vanno dalla lotta alla corruzione alla violenza sulle donne, dal lavoro minorile alla perdita delle tradizioni afghane. Dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00 Omaid Sharifi e Kabir Mokamel oggi ultimano il loro grande murales all’interno di uno dei parchi più suggestivi di Lugano. Inoltre i due artisti di ArtLords non mancheranno di coinvolgere chiunque abbia piacere di contribuire alla realizzazione dell’opera.

www.luganoeventi.ch

Martedì 7 maggio 2019 “Jack Savoretti – Singing to Strangers Tour 2019”

Il cantautore italo-inglese è in concerto a Lugano al Palazzo dei Congressi, per la prima volta, in occasione del suo tour europeo. Savoretti è uno dei protagonisti della rinascita del cantautorato britannico al punto che “Burn Magazine” ha paragonato la sua musica a quella di Simon & Garfunkel e altri esperti del settore lo hanno addirittura definito il nuovo Bob Dylan. “Singing To Strangers” è inoltre impreziosito da due collaborazioni importanti: la prima proprio con Bob Dylan, la seconda con Kylie Minogue nel brano ‘Music’s Too Sad Without You’, registrato dal vivo a Venezia.

www.horangmusic.com

Mercoledì 8 maggio 2019Tutti i colori del giallo – Il giallo è donna! a Massagno”

“Tutti i colori del giallo”, la rassegna che si svolge a Massagno è ormai giunta alla sua quindicesima edizione. Un appuntamento consolidato e apprezzato nel panorama dei festival letterari della Svizzera italiana. Da oggi e fino al 10 maggio, ad affiancare le giornate di quest’edizione che si tinge di rosa, l’incontro con una scrittrice. Perché quest’anno sarà tutto declinato al femminile. Un bell’aperitivo e poi un film a tema al Cinema Lux Arthouse di Massagno, appunto. Le protagoniste sono Alice Basso, torinese d’adozione, la svedese Ninni Schulman e Marilù Oliva che arriva direttamente da Bologna.

www.tuttiicoloridelgiallo.ch

Giovedì 9 maggio 2019 “Galapiat Cirque di Jonas Séradin al Teatro Dimitri”

Due amici di lunga data si incontrano al limitare di un bosco. Uno suona, l’altro si lancia in una sfida contro la gravità. Tra salti e rimbalzi incredibili, in questa performance acrobatica e inebriante, il pubblico potrà gustare il prezioso sentimento dell’amicizia, che ha il sapore di un buon bicchiere di vino bevuto insieme. Un momento di stupore, in cui ammirare la straordinaria prova acrobatica di un acrobata saltimbanco che risponde al nome di Jonas Séradin. Alle 20.30 e alle 21.30.

www.teatrodimitri.ch

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!