La parola più bella del mondo

Di

“Grazie è un’espressione miracolosa. Ci dà energia quando la pronunciamo e ci incoraggia quando viene detta a noi. Io dico continuamente grazie, dalla mattina alla sera, tutti i giorni. Quando sono all’estero, grazie è la parola della lingua locale che imparo e uso sempre. Metto tutto il mio cuore nell’esprimere il mio ringraziamento, guardando l’altra persona negli occhi. Quando pronunciamo o udiamo la parola grazie, il cuore lascia cadere le sue difese e noi comunichiamo a un livello profondo. Grazie è l’essenza della non violenza. Contiene rispetto per l’altra persona, umiltà, ed è una profonda affermazione della vita. Possiede un ottimismo positivo, leggero e dinamico. Una persona che sa dire sinceramente grazie ha uno spirito sano e vitale; ogni volta che lo diciamo il nostro cuore risplende e la forza vitale sgorga da dentro di noi. La gratitudine non è una conseguenza della felicità ma è essere grati che di per sè ci rende felici.” (D.Ikeda – il mio maestro).  
Per me “grazie” è la parola più bella del mondo, racchiude tutti i sentimenti possibili e a volte mi sembra di usarla troppo spesso ma in realtà non si è mai abbastanza grati. Sostituire la gratitudine alla lamentela renderebbe tutto meno complicato.

Raffaella Quadri

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!