Gaszebo – Gli eventi in Ticino dal 5 Luglio all’11 Luglio

Di

L’estate non sembra voler finire mai. Le belle giornate di sole e le temperature estive ci cullano e ci coccolano. I Negramaro, non i vini prodotti pigiando gli acini d’uva, ma quelli che suonano e cantano intonavano non a caso questi versi: ”in bilico/ tra santi che non pagano/ e tanto il tempo passa e passerai/ come sai tu, in bilico, e intanto/ il tempo passa e tu non passi mai/ tremo mentre canto/ è il segno di un’estate che vorrei potesse non finire mai”. Ecco. Staremo a vedere se e quando finirà davvero. GASzebo nel frattempo ha selezionato per voi alcuni degli appuntamenti più divertenti e invitanti dei prossimi sette giorni sette. La parte del leone la fanno le iniziative legate al Long Lake Festival di Lugano. E, nel caso vi andasse di segnalarci qualche evento che vi stia particolarmente a cuore, scriveteci a gentecheaccende@gmail.com

Venerdì 5 luglio 2019 “Dall’alba al tramonto – Dalla terra alla luce

Dalla terra alla luce, dall’alba al tramonto per dare origine ad azioni, memorie ed emozioni, nella magia del silenzio e della luce. È questo il cuore pulsante dello spettacolo che si svolgerà a partire dalle 21.20 sulla terrazza panoramica dell’albergo in stile Bauhaus del Monte Verità di Ascona. Cinque danzatori circondati da cielo, natura e acqua, alla ricerca dell’animale che è in loro. Gesti e suoni vibrano liberi per incontrare memorie che il corpo prova a cantare nei due punti fermi sui quali possiamo sempre contare, l’alba e il tramonto. Ecco così che i loro gesti trasformano la scena in un campo energetico in cui corpi, spazi, suoni, sguardi e mani, formano un’unica entità, volta ad esprimere l’inesprimibile e a rendere concreto l’invisibile. Potere della danza.

www.luganoinscena.ch

Sabato 6 luglio 2019 Vinilcarona 2019

Era diventato un oggetto del passato il vinile, superato e confinato negli scaffali di pochi e selezionati negozi frequentati da irriducibili nostalgici. Un oggetto del Novecento, sorpassato dal cd e dalla musica liquida in formato streaming. A salvarlo dall’estinzione è stata una silenziosa quanto tenace ribellione all’impalpabilità del suono digitale. A tenerne viva la leggenda ci pensa anche la fiera del vinile organizzata dall’etichetta Primitive Music e dall’Associazione Cuore San Salvatore che, nella pittoresca piazza Montàa di Carona, raggruppa bancarelle con ogni genere musicale. Un’immersione nel mondo del vinile. Scambio, vendita, Dj Set, Bar&Grill e musica dal vivo.

www.vinilcarona.com

Domenica 7 luglio 2019 Avanti, Avanti, Migranti. Storie di fughe e arrivi

Lo spettacolo di fine formazione Bachelor racconta storie di migrazione ed è nato dalla collaborazione degli studenti dell’Accademia con una quindicina di richiedenti asilo. Da diversi anni oramai gli studenti dell’Accademia Teatro Dimitri, una delle quattro scuole teatrali svizzere specializzate in teatro fisico, organizzano, durante il loro tempo libero, laboratori teatrali per i richiedenti asilo e collaborano con i centri di accoglienza come l’ONG SOS Ticino. Ed è così che è nato il desiderio di approfondire questo dialogo con il sostegno creativo del regista Volker Hesse (quello dello spettacolo d’inaugurazione del tunnel di base di Alptransit) e della coreografa Andrea Herdeg. Avanti, avanti, avanti! Alle 21.00 al Teatro Dimitri di Verscio.

www.accademiadimitri.ch

Lunedì 8 luglio 2019 “Lula Pena ospite del Lugano Wor(l)ds Festival”

Lula Pena è una cantautrice che ha inventato le sue regole, sia nella conduzione della sua vita, sia nella sua musica. La sua voce è piena e folgorante, la sua chitarra unica. Lula ha un modo quasi sciamanico di essere un tutt’uno con il suo strumento: quando inizia i suoi lunghi brani vaganti, il legno, le corde, le parole, il corpo umano, il respiro e la voce si fondono e si trasformano in una sola creatura soprannaturale e favolosa, un animale che nuota fiero su di uno strano mare, dalle rive chiamate folk blues, flamenco, canzone francese, fado o bossa nova, generi che sfiora senza lasciarne alcuno intatto. Alle 21.00, al Boschetto Ciani.

www.luganoeventi.ch

Martedì 9 luglio 2019 “Già, infatti, è così. Una favola sul tempo

Lo spettacolo di teatro-canzone-letteratura presentato al Lugano Wor(l)ds Festival trae spunto da un intenso testo inedito scritto dallo scrittore Andrea Vitali. Protagonista del racconto, scandito dalla presenza di due attori e due musicisti, è il maestro Gaspare Bomboletti, stimato professore di paese che la sera della vigilia di Natale ripercorre la sua fragile esistenza, contrapponendola – attraverso il sogno di una visione di affetti reali – all’inesorabile trascorrere del tempo, qui inteso come metafora del limite umano. Ne consegue un cammino teatral-letterario, intervallato dall’esecuzione di dolci canzoni a tema. Con Andrea Vitali e Francesco Pellicini alle 21.00, al Boschetto Ciani.

www.luganoeventi.ch

Mercoledì 10 luglio 2019 Il Cinema Sud di Helvetas di nuovo in Ticino”

“Un’estate di film open air e divertimento con il Cinema Sud di Helvetas” è questo il titolo programmatico di Cinema Sud – il cinema solare su due ruote di Helvetas – che ritorna in Ticino dopo il successo dello scorso anno, con la proiezione all’aperto di film tutti rigorosamente provenienti dal Sud del mondo. Itinerante ed ecologico, Cinema Sud funziona interamente a energia solare: due biciclette con rimorchi trasportano il materiale di proiezione fino al luogo della manifestazione. Durante il giorno i pannelli solari generano l’energia necessaria per permettere la proiezione. Quando cala la notte uno schermo viene fissato a due alberi e la magia ha inizio! Oggi Cinema Sud approda al Parco comunale di Bioggio, dove viene proiettato alle 21.30 e alle 23.00 il film “Sibel” (Turchia, 2018) e domani “Rafiki” (Kenya, 2018). Gli spettatori sono invitati a portare da casa sedie o coperte per godersi lo spettacolo e per creare un ambiente il più conviviale possibile.

www.cinemasud.ch/it

Giovedì 11 luglio 2019 “Lamorivostri al Rivetta Tell”

Tre voci, tre modi di essere artiste, tre sguardi sul mondo della musica tradizionale, da quella italiana alle sonorità rom, dalla canzone d’autore alla poesia popolare fino alle composizioni originali. È questa la bella proposta musicale della rassegna Lugano World Music Experience. Lavinia Mancusi, Monica Neri e Rita Tumminia, con questo loro lavoro, danno voce e musica al repertorio tradizionale, danno vita ad un viaggio musicale intenso e originale dove la creatività prende forme ed espressioni diverse, dove contaminazione e tradizione camminano insieme sul filo unendosi in una proposta davvero unica che contraddistingue questo trio tutto al femminile. Alle 21.00 al Rivetta Tell di Lugano.

www.luganoeventi.ch

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!