Chiesa: facciamo pagare gli stranieri

Di

Marco Chiesa, scimmiottando gli amici leghisti, si lancia come un lemming con idee improponibili e anche stantie. Non importa poi se si potranno realizzare, ma il suono delle parole piace tanto a lui e ai suoi fedelissimi.

Niente di meglio che sventolare reprimende e balzelli nei confronti degli altri, gli europei, gli stranieri, per raccogliere consensi tra quella fascia di popolazione che antepone la pancia alla logica. E qui non si parla di logica del ragionamento, ma di leggi.

Ultima boutade di Chiesa, la proposta di un pedaggio al San Gottardo per i veicoli stranieri. Chiesa non è imbecille, lo sa benissimo che quello che chiede non è possibile. La disparità di trattamento non è accettata in questo caso dalle leggi internazionali, che sanciscono ovviamente il diritto di mettere pedaggi (lo fanno quasi tutti gli Stati europei) ma non permette ovviamente di farlo in base alla nazionalità.

In merito alle normative che regolano i canoni per l’uso di infrastrutture stradali, infatti la legge è abbastanza chiara (forse Chiesa fa un po’ fatica a leggere):

“… I pedaggi e i diritti d’utenza sono applicati senza alcuna discriminazione, diretta o indiretta, fondata sulla cittadinanza del trasportatore, lo Stato membro o il Paese terzo di stabilimento del trasportatore o di immatricolazione dell’autoveicolo, oppure sull’origine o la destinazione dell’operazione di trasporto.”

Bella zio, ci hai provato. Hai letto? “senza alcuna discriminazione”. Purtroppo, come continuiamo a dirvi noi poveri scemi che le leggi ce le andiamo a spulciare, discriminazioni in questo senso non si possono fare, senza incorrere in sanzioni. E sono leggi internazionali che la Svizzera ha ratificato, perché semplicemente non possiamo vivere in un continente con 500 milioni di abitanti facendoci le leggi come vogliamo noi e taglieggiando gli stranieri, anche perché, ragioniamoci sopra un attimo, cosa impedirebbe allora alla Germania, all’Italia o alla Francia, di fare pagare pedaggi supplementari agli svizzeri?

Perciò, Chiesa, piantala con queste assurdità a uso e consumo di quei quattro balenghi che ci credono, sappiamo che passi il tuo tempo a correre dietro alle biondine fumando e mangiando pizza (leggi qui), ma ogni tanto fai delle proposte che abbiano un minimo di senso senza turlupinare i tuoi elettori.

Ti potrebbero interessare:

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!