10 storie di donne per riflettere

Di

Dieci storie di donne che fanno riflettere. Dieci racconti che vanno dritti al cervello e inducono alla riflessione. Dieci storie riunite in un libro necessario.

Una delle piattaforme più interessanti sul web è, a parere di chi scrive, «www.Storielibere.fm»: un luogo dove la narrazione trova il suo massimo splendore e la parola riprende la sua centralità. Podcast «scritti a voce», firmati da diversi autori. Gli argomenti? Svariati, si va dalle storie sportive sconosciute quanto affascinanti (firmate da Riccardo Gazzaniga) alle lettere d’amore anonime e piene di vita e/o disperazione, dalle erudite ma semplici esposizioni economiche (aggiornatissime e per nulla noiose, al contrario!) alle storie inserite nella Storia con la S maiuscola. Infine, ma non da ultimo, troviamo «Morgana». Morgana è strega e fata, Morgana è la sorella di Re Artù che viene considerata d’aiuto al trono fino a quando obbedisce ma poi una vera minaccia quando decide di pensare con la propria testa. Morgana che dal web si trasforma e, grazie a Michela Murgia e Chiara Tagliaferri, diventa libro. Stampato da Mondadori e con un sottotitolo assai significativo: «storie di ragazze che tua madre non approverebbe».

Un libro femminista? Senza dubbio. Anche se sul termine occorre un po’ di chiarezza. Qui non siamo alla semplice rivendicazione della parità di genere (la donna che fa quello che fa un uomo merita ugual riconoscimento), ma alla denuncia della «Sindrome di Ginger Rogers», ossia il migliorismo femminile, «quella sottile pratica misogina che non dice più che le donne non possano raggiungere gli stessi traguardi degli uomini, ma che se vogliono raggiungerli devono essere migliori degli uomini (Ginger Rogers per stare accanto a Fred Astaire deve fare le stesse cose, ma all’indietro e sui tacchi a spillo)».

«Morgana» è la raccolta di dieci storie di donne (fra le tante presenti sul web) che hanno compiuto un percorso speciale quanto unico. Donne che si sono ribellate, che hanno voluto (e magari anche dovuto) inventarsi un percorso controcorrente.

Fra i nostri dodici lettori vi sarà chi pensa ad una scelta di campo in base ai soggetti prescelti, in fondo basta proporre modelli tra loro rassomiglianti ed il gioco funziona. Non va proprio così, perché Murgia & Tagliaferri stupiscono subito. Dopo il primo capitolo abbastanza appariscente, dedicato a Moana Pozzi, ecco il secondo per Santa Caterina da Siena, la donna che seppe correggere e condizionare due papi. Un bel salto, no? Ancora le storie di Grace Jones, di Moira Orfei, Tonya Harding (la prima pattinatrice al mondo capace di un triplo Axel ma che poi ha abbattuto fisicamente la propria avversaria): ognuna con un suo preciso perchè. Per le nostre autrici non vi sono limiti di tempo (ma prevalgono i nostri) né di professione (artiste come Marina Abramovic, attrici con Shirley Temple, architetti come Zaha Dadid, scrittrici come le sorelle Brönte, … ).

Un bel libro, che va subito al cervello senza dimenticare le emozioni. Scritto bene, documentato, e … profondo. Perché, come sanciscono le curatrici-autrici, il me-too va bene, ma c’è altro, tanto altro. Una volta si sarebbe detto «ce n’est que le debut»

«Morgana: storie di ragazze che tua madre non approverebbe», 2019, di Michela Murgia e Chiara Tagliaferri, ed. Mondadori, 2019, pag. 238, Euro 22,00.

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!