Io e Mandela nella mia borsa

Di

Lo vedo, un’occhiata veloce e poi abbasso lo sguardo. Così non mi ferma, penso. Ma ad un passo da lui mi sento meschina e rialzo lo sguardo. Lui mi sorride e dà il via alle danze: “vuoi un libro su Mandela?”, “no, grazie”, “favole africane, sono belle, sai?”, “no, grazie davvero”. Irremovibile, ma divertita. Sorride e mi allaccia al polso un braccialetto: “tieni, è un regalo, ti porterà fortuna”. Con un dito sfioro il braccialetto, ringrazio ma ribadisco il mio netto no, non compro nulla. Altre battute, altri sorrisi. Poi si volta e se va. Io riprendo il mio cammino soddisfatta.  Io e Mandela nella mia borsa

Ti potrebbero interessare:

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!