La democrazia salvata dagli anziani

Pubblicità

Di

Tornando al voto di domenica e ai dati che riguardano il piccolo Ticino (dalla percentuale del 52,5 % dei votanti del 2015, oggi siamo scesi al 47,2 %), al di là dell’allarmante tendenza che vede l’astensionismo in costante e continua crescita, almeno una cosa di cui rallegrarci l’abbiamo trovata. Se c’è qualcuno che sta mettendo un freno allo svuotamento di senso di una democrazia monca, dove ad esercitare il proprio diritto di voto sono sempre meno elettori, a resistere, a metterci una pezza, ci sono proprio coloro che Beppe Grillo vorrebbe non veder votare. Gli anziani. Con bel oltre il 60% dei votanti che hanno dai 66 anni in su.

VUOI LEGGERE DI PIÙ?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere GAS
scopri le possibilità

Sei socio o hai già un abbonamento? Effettua l’accesso

Sei umano? *


Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!