Banny piccolo mio

Pubblicità

Di

Un servizio sui genitori che delegano ai tablet la lettura della fiaba della notte è lo spunto per ricordare i tanti libri letti ai nostri figli. “Pinocchio”, “Billino tutti i colori”, “Siete tutti i miei preferiti”, “Chi me l’ha fatta
in testa” e via dicendo. Uno in particolare mi è rimasto nel cuore: “Banny piccolo mio”, un libricino delizioso. Non mi lascio sfuggire l’occasione ed inizio a recitarlo ad alta voce “…Noi siam tre piccolini, perciò siamo carini, giochiamo un po’ a Squit-Squit, giochiamo un po’ a Qua-Qua, piedoni come Banny, nessuno non li ha…”.

Sul più bello mia figlia mi interrompe e sentenzia: “ma nessuno non li ha è una doppia negazione, quindi tutti hanno i piedoni come Banny”. La guardo schifata, ha rovinato l’incanto e il mio momento nostalgia.

Figlia ingrata, non ti meriti Banny!

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

NO,GRAZIE!