Abbracci

Pubblicità

Di

Mio padre. Un uomo serio, di poche parole. Poco incline ai gesti di dolcezza. Mi ha sempre amato, certo. Ma la sua indole schiva non gli ha mai permesso di lasciarsi andare a quei piccoli gesti affettuosi che illuminano le giornate. Fino ad oggi. Oggi, a quasi novant’anni, il mio babbo, diventato più magro, esile, delicato, mi abbraccia. E mi stringe, tanto e a lungo. Non so cosa ci sia in questi abbracci, se la paura di non avere più tantissimo tempo o il desiderio di recuperare momenti ormai passati. Non lo so, ma non importa. So solo vorrei non finissero mai.

Pubblicità

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!