Potere a me

Di

La sera è il mio momento. Indosso il pigiamone, mi accoccolo sul divano, aggiusto bene il plaid e aspetto. Fingo indifferenza, ma ho la situazione perfettamente sotto controllo. Attendo. So dove sono e so che prima o poi mi capiteranno a tiro. Io semplicemente aspetto. E come una mantide appena un membro della famiglia si avvicina zac, parte la richiesta: “già che sei in piedi mi porti…, non vorrai mica far alzare la tua mammina stanca”. In realtà non ho bisogno di niente, ma questo momento di potere è inebriante. Nessuno riesce a dirmi di no. Che sensazione fantastica. “Un caffé per favore, macchiato, con un bicchiere d’acqua accanto, grazie”.

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!