Siamo esseri umani

Di

Daniel Pennac, insegnante e scrittore di origine corse, era ospite l’altra sera ad una trasmissione italiana.

Lo ascoltavo e lo osservavo parlare di sogni, di vita, con il suo incedere lento e rassicurante. Sul viso un’espressione sempre serena. Parla di sogni, di quanto sia importante continuare a sognare e che lui lo fa ancora oggi, a 75 anni. Sogna soprattutto di come finirà la sua avventura, come arriverà la sua morte. E riesce a farti pensare alla morte senza ansia, senza paura, ma come l’ultimo capitolo tutto da vivere.

Poi il conduttore cambia completamente argomento, gli chiede degli emigranti e di come ritiene si comporti l’Europa in questo contesto. E lui non ci pensa un attimo, non esita, ma lapidario risponde senza chiamarsi fuori: “Su questo argomento noi non ci comportiamo come esseri umani”. La sintesi perfetta di un atteggiamento che ci coinvolge tutti, ma proprio tutti. 

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!