Pamini: Omosessuali come pedofili?

Di

Paolo Pamini, deputato UDC, ci ha ormai abituati alle sue esternazioni. Lui appartiene a una categoria rara, un po’ come quelli col gruppo sanguigno 0. Quella dei liberisti a oltranza, che fanno sembrare l’ormai compianta Marina Masoni, oggi regina della Fashion Valley, quasi una comunista.

Pamini accompagna i suoi ragionamenti liberisti con una beceraggine ancora più rara in un individuo giovane al par suo. In questi giorni, Pam Pam si è scagliato contro la norma che prevede, se approvata, l’estensione del reato di discriminazione alla categoria dell’orientamento sessuale. Paolino esprime tutto il suo disgusto esprimendo un concetto che era già vergognoso e vetusto negli anni ’50. Ma sentiamo direttamente Pamini:

“Il 9 febbraio voto NO all’estensione del codice penale per la discriminazione e incitamento all’odio basati sull’orientamento sessuale perché non voglio che chi parli di un pedofilo finisca per commettere lui un reato.

Altro xche questioni inclusive di lesbiche e gay, queste son le cose serie di cui tanti si guardano bene dal parlare!

Vi sembra assurdo? Facciamo uno più uno confrontando fonti esterne e serie al riguardo: (e Pamini cita uno studio psichiatrico)

“I pedofili sono persone che si sentono sessualmente attratte solo da bambini. La pedofilia è quindi un orientamento sessuale rispettivamente una diagnosi psichiatrica”.

Dai, Pamini, non prendere per il culo. Anche l’attrazione che provi tu per Sasha Grey è attrazione sessuale, ma NON rientra nel novero degli orientamenti in cui si necessita di cure psichiatriche. Non fare lo sciocco. Stessa cosa vale per due persone dello stesso sesso.

Lo sai benissimo e quando fai dei paragoni così schifosi, perché lo sono, schifosi, dovresti vergognarti. Paragonare gli omosessuali ai pedofili è effettivamente uno schifo e questo sì, un domani sarebbe perseguibile per legge e non potresti più dirlo.

Perché questa che tu vanti come libertà di espressione è libertà di insulto. È come se io asserissi che tutti quelli di destra sono dei sadomasochisti pervertiti. Cosa che suona assurda anche alle mie orecchie, visto che ce ne sono anche a sinistra e ne conosco qualcuno (non preoccupatevi, sarò muto come una sardina).

Rasserenati, sono le tue ultime battute. Ad essere contro a questa legge nuova e doverosa, siete rimasti davvero in pochi, tu, i giovani UDC e qualche debosciato integralista religioso che probabilmente si scudiscia di notte al chiarore della luna. Il 9 febbraio questa legge passerà, per il semplice motivo che il diritto all’insulto o alla discriminazione, semplicemente, non è un diritto. Mettetevelo bene in capoccia tu e i tuoi amichetti di estrema destra.

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!