E sarà di nuovo primavera

Di

Sì, inutile negarlo, alla fine sarà tutto diverso. Quando tutta questa emergenza finirà non sarà più come prima. Ci ritroveremo a leccarci le nostre piccole o grandi ferite, alcuni a piangere i propri morti, altri a fare i conti con le difficoltà finanziarie. Sarà tutto diverso per ognuno di noi. Più impauriti, meno baldanzosi, più arrabbiati con il mondo, con un nemico invisibile ma sempre presente. Ma alla fine ricominceremo, forse, o perlomeno me lo auguro, con maggiore consapevolezza della nostra precarietà. Ricominceremo. E sarà di nuovo primavera.

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!