La guerra al Coronavirus

Di

Dichiarare guerra, vincere la battaglia, essere in prima linea. Queste sono solo alcune delle tante espressioni e parole, usate per raccontare l’emergenza sanitaria e la pandemia di Coronavirus che tutti noi stiamo attraversando. Modi di dire e termini che attingono a piene dal linguaggio bellico. Ma ci troviamo davvero di fronte a una guerra? E quanto è importante la narrazione e il tono con cui stiamo raccontando il presente, il tentativo di arginare la diffusione del virus e di attenuare l’impatto che sta avendo su chi rischia di essere travolto dalla crisi economica che verrà?

Ascolta il nostro PODGAS, il podcast di GAS.

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!