Ignazio Cassis flagello di Dio

Che il nostro caro Iganzio Cassis non sia il gran campione della ticinesitudine si era capito. Che poi un tizio legato a doppio filo con le lobby, soprattutto dei cassamalatari facesse gli interessi del popolo ticinese era proprio un’illusione degna di contadinotti medioevali.