Il nostro nemico quotidiano

Di

Prima i cinesi, poi gli italiani, i frontalieri, il governo, Bertoli, Cocchi e via di seguito. Ogni volta dobbiamo trovare un nemico, identificarlo ben bene e colpire a fondo. Ogni volta dobbiamo scaricare la nostra frustrazione su qualcuno. Questa volta gli svizzero tedeschi. Non sappiamo nemmeno se arriveranno per l’esodo pasquale, ma già ci stanno sul cazzo. 

E se invece per una sola dannata volta provassimo a pensare che sì, qualcuno verrà, ci saranno i furbi o gli incoscienti (come in Ticino, del resto), ma che la grande maggioranza agirà in modo responsabile? Non sarebbe tutto più facile? 

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!