Locarno: annunci a pagamento sul Mattino

Di

Il Municipio di Locarno, come tanti pubblica gli annunci di lavoro a pubblico concorso sui quotidiani. Ci mancherebbe, è obbligatorio farlo. Certo sono migliaia di franchi in pubblicità che vanno nelle tasche di chi gestisce i giornali. Il Municipio di Locarno pubblica sui due maggiori quotidiani del cantone, Regione e Corriere, sul foglio ufficiale e strano a dirsi, sul Mattino della Domenica.

La cosa è interessante, e infatti, una recente interrogazione comunale, chiedeva lumi al Municipio. Soprattutto, chiedendosi se: “…sia opportuno, per un ente locale, affidare a testate giornalistiche appartenenti a determinate formazioni politiche bandi di concorso di interesse amministrativo e ciò, soprattutto per motivi di equità di trattamento.”

La disparità di trattamento per compiacere i leghisti sa tanto di finanziamento occulto, come quelli del comune di Lugano che per anni ha pubblicizzato il suo casinò sul Mattino.

Se siamo logici, ci domandiamo allora perché allora questi annunci, che sono un’entrata regolare e continua, non appaiano sull’altro domenicale (peraltro apartitico) come il Caffè o anche allora su periodici politici anche loro come Opinione Liberale o su Popolo e Libertà.

La cosa, dicevamo, è interessante, anche perché da prassi, tali annunci solitamente appaiono sul Foglio ufficiale, sui quotidiani apartitci e sul sito del Comune. A espresse domande, il Municipio risponde, anche se queste risposte non fanno che consolidare l’impressione che un trattamento di favore al giornale diretto da Lorenzo Quadri venga fatto.

Alla richiesta di sapere quanti annunci siano stati fatti sul Mattino negli ultimi mesi, la risposta è: 16. Per il non risibile importo di 5’653 franchi, praticamente regalati a Quadri senza nessuna necessità.

Il Municipio ammette che non pubblica annunci su nessuno degli altri giornali di partito, ma soprattutto, e qui la cosa vira decisamente nel ridicolo, afferma che le inserzioni sul Mattino vengono fatte in seguito : “richiesta scritta in data 2 ottobre 2017 di poter ospitare gli annunci di lavoro della Città, e il Municipio, con risoluzione Municipale del 10 ottobre 2017 (cavoli, che velocità) ha acconsentito a pubblicare gli annunci di lavoro anche sul Mattino della Domenica.(…)”

Cioè, è stato sufficiente che Quadri gli abbia scritto che voleva gli annunci sul peggiore giornale del cantone, che sbeffeggia e sbertuccia cani e porci e il Municipio…oplà! In quattro e quattr’otto apre il borsello?

Voilà, visto che la stampa partitica è sempre in difficoltà, qualche migliaio di franchi fanno sempre comodo. Se fossimo negli editori di Opinione Liberale e Libera Stampa, faremmo immediatamente richiesta scritta, il Municipio di Locarno non solo è generoso, ma decide anche all’istante di scucirvi i copechi. Anzi, viene quasi voglia di inventarsi un partito e farci un giornalino, vuoi che non mollino i franchi pure a noi?

Ma non solo, quante sono magari le società cittadine che a richieste di sponsorizzazione si sono viste rispondere picche o hanno visto solo le briciole? Una discussione forse un attimino più ampia in Consiglio comunale andrebbe fatta…

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!