Lelia Guscio: non è aberrante

Di

“È a dir poco, aberrante”. Questo il commento di Lelia Guscio, docente e deputata in Gran Consiglio della Lega dei Ticinesi,  in merito alla decisione di annullare gli esami di maturità. No, signora Guscio, non è aberrante annullare gli esami.

Aberrante è il numero dei morti che ha provocato la pandemia. Aberrante è la solitudine dei nostri anziani in questi mesi di chiusura. E’ la mole di lavoro che ha sostenuto tutto il personale sociosanitario. Sono le difficoltà economiche che dovremo affrontare.

Aberrante è pure sfruttare ogni occasione per fare politica, dimenticandosi che la decisione è stata presa da tutto il Consiglio di Stato, quindi anche dal suo partito. Perché, sa signora Guscio, il dubbio viene, è più preoccupata per gli studenti o per la sua visibilità politica?

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!