Una Posta svizzera avida di dividendi

Di

La Posta fa un salto. Di qualità? Ne dubitiamo molto. Mascherata da entusiastico “cambio di strategia”, si attuerà l’ennesima privatizzazione. E la nostra Posta, ex servizio pubblico, che ci era invidiata in tutto il mondo come simbolo di precisione e puntualità, finirà definitivamente nell’agone delle aziende che rincorrono profitti fregandosene del servizio.

VUOI LEGGERE DI PIÙ?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere GAS
scopri le possibilità

Sei socio o hai già un abbonamento? .