L’appello di Beyoncé

Di

Cantautrice, ballerina, attrice ma anche imprenditrice. Beyoncé Knowles-Carter, classe 1981, nel corso della sua folgorante carriera si è aggiudicata ben 24 Grammy Awards, 19 dei quali da solista. Un successo che ha fatto di lei la regina incontrastata dell’R&B.

Gli esordi sono al fianco delle Destiny’s Child, anche se il vero successo arriva nel 2003 quando deciderà di lanciarsi nell’avventura da solista sfornando un capolavoro intitolato “Dangerously in Love”, il suo disco d’esordio che contiene anche alcuni dei suoi più grandi successi.

“Vi incoraggio a continuare nella vostra azione, a continuare il cambiamento per smantellare un sistema ingiusto e iniquo. Ora abbiamo un’altra cosa da fare, votare”. Così Beyoncé ha dedicato a chi “ci sta ispirando, marciando e lottando per il cambiamento” nelle proteste contro il razzismo e la violenza della polizia il premio Bet che le è stato consegnato di recente, in una cerimonia virtuale, dall’ex first lady Michelle Obama.

“Votate per smantellare il razzismo” ha detto l’artista rivolgendosi agli americani per mandare a casa, a novembre, Donald Trump.

Ascolta il PodGAS, il podcast di GAS.

VUOI LEGGERE DI PIÙ?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere GAS
scopri le possibilità

Sei socio o hai già un abbonamento? .

GAS è gratuito, perchè riteniamo fondamentale che il maggior numero di lettori possibile possa avere un’informazione alternativa rispetto alla stampa ufficiale.

Il nostro lavoro, tuttavia, comporta degli investimenti. Abbiamo scelto di non ricorrere alla pubblicità per non “sporcare” il sito con annunci pubblicitari, e mantenere la nostra indipendenza rispetto al mondo imprenditoriale ed economico. Ci sosteniamo solo tramite le adesioni dei nostri soci e le donazioni dei nostri lettori.

Se anche tu vuoi aiutarci ad andare avanti nel nostro lavoro di informazione indipendente e alternativa, puoi contribuire diventando socio di GAS oppure con una donazione libera. Grazie per il tuo supporto.

SOSTIENI GAS NO,GRAZIE!